Borse: è un martedì nero

Marco Ciotola

23/10/2018

23/10/2018 - 22:54

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Piazza Affari chiude a -0,86%, pesa il no dell’UE alla manovra di bilancio italiana. Male anche Wall Street per via delle tensioni commerciali Usa-Cina; Londra a -2,2%

Un martedì da dimenticare per le borse, a partire da Piazza Affari, che ha chiuso la giornata registrando un -0,83% tutto sommato in grado di contenere le ben più grosse perdite registrate nel corso del pomeriggio.

A pesare sul calo è certamente la bocciatura della manovra di bilancio italiana da parte della Ue, che ha chiesto un nuovo documento dando una tempistica di tre settimane all’esecutivo 5 Stelle-Lega per lavorare alle modifiche.

Si tratta di un unicum nella storia dell’UE, e la circostanza non ha certo mancato di pesare sullo spread Btp/Bund, vicino ai 315 punti base.

Borse giù, è un martedì nero

I cali maggiori a Piazza Affari sono quelli registrati da Stm (-3,39%), Cnh Industrial (-3,5%), Prysmian (-3,27%), Ferrari (-2,28%) e Buzzi Unicem (-1,43%) nel solo settore industriale.

Spiccano invece tra le mid cap i rossi di Astaldi (-9,26%) e Danieli (-8,53%), a cui si affiancano anche le società operanti sul fronte petrolio: Saipem registra in chiusura un calo del 4,95%, Tenaris chiude a -3,94% ed Eni lascia per strada l’1,48%.

Ma il trend negativo si estende anche in ambito europeo, tra le perdite di Parigi (-1,69% del Cac40), Madrid (-1% dell’Ibex35), Francoforte (-1,69% del Dax30) e Londra (-2,2% del Ftse 100).

Discorso a parte - ma sempre estremamente negativo - lo merita poi la borsa di New York, che vede il Dow Jones e il Nasdaq perdere rispettivamente lo 0,85% e l’1,5%.

A pesare enormemente sui mercati le tensioni in ottica commerciale tra le due maggiori economie del mondo, Usa e Cina, gli scontri tra States e Russia sul fronte armamenti e la sempre più controversa questione internazionale relativa al brutale omicidio del giornalista saudita Jamal Kashoggi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories
SONDAGGIO