AIM Italia: le condizioni definitive dell’aumento di capitale di Tps Group

La società di Gallarate ha determinato le condizioni definitive dell’aumento di capitale in opzione e dell’aumento di capitale riservato agli operatori istituzionali, deliberati dall’assemblea di venerdì 5 ottobre

AIM Italia: le condizioni definitive dell'aumento di capitale di Tps Group

In esecuzione delle deliberazioni approvate dall’assemblea straordinaria dello scorso 5 ottobre, TPS, società quotata all’AIM Italia che opera nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria in campo aeronautico, ha comunicato le condizioni definitive dei due aumenti di capitale, uno destinato in opzione ai soci, l’altro riservato agli investitori istituzionali.

L’aumento di capitale in opzione è finalizzato al reperimento di nuove risorse finanziarie da destinare al perseguimento degli obiettivi strategici e di crescita della società. In particolare, attraverso l’aumento di capitale in opzione, l’azienda di Gallarate intende dotarsi dei mezzi finanziari per proseguire la sua strategia di crescita e sviluppo.

Riguardo l’aumento di capitale in opzione, la società ha stabilito di emettere sino a massime 1.241.310 nuove azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale espresso, con godimento regolare, aventi le medesime caratteristiche delle azioni in circolazione, da offrire in opzione agli aventi diritto ovvero agli azionisti nel rapporto di 21 nuove azioni ogni 100 azioni possedute, al prezzo di 4,00 euro l’una, per un controvalore complessivo pari a massimi Euro 4.965.240,00. A ogni azione ordinaria posseduta sarà assegnato 1 diritto di opzione per complessivi 5.911.050 Diritti di Opzione.

I diritti di opzione per la sottoscrizione delle nuove azioni, verranno messi a disposizione degli aventi diritto tramite Monte Titoli, la data di stacco dei relativi Diritti di Opzione è il 15 ottobre 2018.

Potranno essere esercitati, a pena di decadenza, tra il 15 ottobre e il 6 novembre 2018 e saranno negoziabili su AIM Italia dal 15 al 31 ottobre 2018.

Per l’aumento di capitale riservato, la società ha stabilito di emettere sino a massime 250.000 nuove azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale espresso, con godimento regolare, aventi le medesime caratteristiche delle azioni in circolazione, con esclusione del diritto di opzione, al prezzo di 4,00 euro l’una, per un controvalore complessivo massimo pari a 1 milione di euro.

Verranno offerte in sottoscrizione nell’ambito di un collocamento privato esclusivamente ad “investitori qualificati” in Italia e “investitori istituzionali” all’estero entro il 31 dicembre 2018.

Le nuove azioni riservate dovranno essere interamente liberate in danaro al momento della loro sottoscrizione e saranno ammesse alla negoziazione su AIM Italia, al pari delle azioni già in circolazione e nel rispetto delle applicabili disposizioni di legge e regolamentari.

L’aumento di capitale riservato persegue lo scopo di consentire alla società di rafforzare il proprio patrimonio e agevolare gli scambi del titolo, aumentando rapidamente il flottante ed ampliando allo stesso tempo la base azionaria a primari investitori italiani ed esteri nonché reperendo capitale di rischio da impiegare per perseguire il piano di crescita e di espansione delle proprie attività e di quello del gruppo a cui TPS stessa è a capo.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su AIM Italia

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.