Borsa Spa: ora la Consob vuole vederci chiaro

L’interesse che si è scatenato negli ultimi giorni sui listini continentali avrebbe favorito l’interesse della Consob. Anche perché, in ballo c’è anche Mts.

Borsa Spa: ora la Consob vuole vederci chiaro

Il risiko europeo per il controllo della Borsa di Madrid scalda il comparto degli exchange e Milano, complice anche la Brexit, potrebbe essere la prossima.

Dopo che Euronext ha confermato colloqui preliminari per acquistare la Borsa di Madrid, la svizzera Six, che controlla il listino di Zurigo, ha messo sul piatto un’offerta (che secondo le indiscrezioni potrebbe essere incrementata) da 2,8 miliardi di euro (con una valutazione di 34 euro per titolo).

Oltre ad Euronext, che controlla le borse di Parigi, Bruxelles, Amsterdam, Dublino e Lisbona, della squadra dei papabili all’acquisizione della Borsa di Madrid potrebbe far parte anche Deutsche Börse.

Borsa Spa sotto i riflettori

Ma, come detto, la partita per accaparrarsi la Borsa di Madrid procede di pari passo con quella per il controllo di Borsa Spa, la borsa di Milano.

In un momento già di per sé calo per le piazze finanziarie, Borsa Spa si trova a dover fronteggiare il processo di uscita dall’Unione della sua controllante, il London Stock Exchange.

A favore dell’eventuale dismissione della borsa di Milano c’è anche il fatto che il LSE potrebbe avallare la cessione per reperire fondi freschi destinati a finanziare l’acquisizione di Refinitiv per 27 miliardi di dollari (Guerra per la Borsa di Madrid: Piazza Affari sarà la prossima?).

Borsa Spa: la Consob vuole vederci chiaro

In vista di un surriscaldamento della situazione, le agenzie stanno battendo la notizia secondo cui la Consob (Commissione nazionale per le società e la Borsa) avrebbe istituito un tavolo di esperti per esaminare il fascicolo Borsa Spa.

Anche perché, tra gli asset destinati ad essere inclusi nell’eventuale operazione c’è anche Mts Spa, la società che gestisce l’operatività del debito italiano in Europa.

L’impressione generale è che alla fine si arriverà ad una sostanziale spartizione delle borse di Italia e Spagna: un gruppo si porterà a casa la Borsa di Madrid e l’altro sarà il nuovo proprietario della Borsa di Milano.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa Italiana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \