Bonus verde 2022: come funziona la detrazione per giardini e terrazze

Rosaria Imparato

10 Gennaio 2022 - 17:40

condividi

Bonus verde 2022, come funziona l’agevolazione per la sistemazione e la realizzazione di giardini e terrazze? Vediamo le novità per la detrazione IRPEF del 36%, i lavori ammessi e come pagare.

Bonus verde 2022: come funziona la detrazione per giardini e terrazze

Bonus verde 2022 per giardini e terrazze: come funziona la detrazione? Anche l’agevolazione green è stata oggetto di proroga in Legge di Bilancio 2022: si potrà richiedere l’incentivo fino al 31 dicembre 2024.

Il bonus fa parte del pacchetto delle agevolazioni edilizie prorogato senza modifiche strutturali, insieme quindi al bonus ristrutturazione, l’ecobonus e il sismabonus. Novità, invece, per il bonus mobili e per il superbonus 110%.

Facendo un passo indietro e tornando al bonus giardini, il Governo non è intervenuto né sulla percentuale di detrazione né sulla modalità di uso o sui lavori ammessi. Il bonus infatti rimane escluso dalla possibilità di utilizzo mediante cessione del credito e sconto in fattura (insieme al bonus mobili).

Bonus verde 2022: come funziona la detrazione

Il bonus verde è l’agevolazione utilizzata per la sistemazione di giardini e terrazze. Il bonus consiste nella detrazione IRPEF del 36% sulle spese sostenute fino a un massimo di 5.000 euro.

Questo significa che la detrazione massima che si può ottenere è di 1.800 euro. Il limite dei 5.000 euro è da considerarsi per immobile, e non a persona: questo significa che se un contribuente possiede due abitazioni potrà usufruire due volte del bonus verde.

La detrazione viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo in dichiarazione dei redditi.

Lavori ammessi in detrazione su giardini e terrazze

I lavori ammessi alla detrazione del bonus verde sono quelli che riguardano la sistemazione e la realizzazione di:

  • pertinenze o recinzioni;
  • impianti di irrigazione;
  • pozzi;
  • coperture a verde;
  • giardini pensili.

Inoltre, il bonus verde copre anche l’acquisto di piante o arbusti e il compenso per il giardiniere che si è occupato di grandi potature.

Come pagare per ottenere il bonus verde 2022

Per ottenere il bonus verde 2022 e usufruire quindi della detrazione in dichiarazione dei redditi è necessario pagare i lavori eseguiti con mezzi tracciabili, quindi:

  • carte di credito;
  • bancomat;
  • assegni non trasferibili;
  • bonifico bancario o postale.

Ricordiamo che la detrazione è l’unico modo di fruizione del bonus verde, escluse quindi le opzioni di cessione del credito e sconto in fattura.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it