Bonus in scadenza nel 2022, ultimi giorni per la richiesta: quali sono e come non perderli

Giorgia Bonamoneta

3 Dicembre 2022 - 15:43

condividi

L’anno sta per finire e così anche alcuni bonus previsti per tutto il 2022. Ecco la lista dei bonus in scadenza (alcuni rinnovati per il 2023) da poter richiedere entro la fine dell’anno.

Bonus in scadenza nel 2022, ultimi giorni per la richiesta: quali sono e come non perderli

Manca meno di un mese per accedere ai bonus di scadenza nel 2022. Sono gli ultimi giorni disponibili per richiedere alcuni dei bonus che non saranno confermati il prossimo anno. Si apre quindi il mese della corsa ai bonus per ottenere i documenti e fare la domanda in tempo prima della scadenza degli stessi.

Di seguito una lista riassuntiva di tutti i bonus ancora in vigore fino alla fine di dicembre 2022.

Superbonus 100%

Il Superbonus 110% ha subito diversi cambiamenti nel corso del tempo. Il governo Meloni vorrebbe una proroga del bonus, con alcuni emendamenti a modifica dello stesso, come l’aumento del tetto al reddito per ottenere le agevolazioni per i villini familiari. Inoltre si sta lavorando per lo sblocco della cessione dei crediti fiscali per i cantieri già avviati.

Il Superbonus 110% prevede un bonus per diversi interventi alla propria abitazione, tra cui per esempio il cappotto termico o la sostituzione di impianti di climatizzazione.

Bonus facciate

Il bonus facciate è invece l’agevolazione che consiste nella detrazione d’imposta a partire dal 90% delle spese sostenute nel 2020-2021 e del 60% per spese del 2022. La legge di Bilancio del 2022 ha esteso l’utilizzo del bonus facciate fino al 31 dicembre 2022. Tra i lavori ammessi ci sono la tinteggiatura esterna, i balconi o le strutture verticali della facciata.

Bonus barriere architettoniche

Fino al 31 dicembre 2022 è in vigore il bonus che permette di ottenere uno sconto del 75% per gli interventi sul superamento o l’eliminazione delle barriere architettoniche degli edifici già esistenti. L’agevolazione è valida per imprese e condomini senza alcuna distinzione.

Prima casa under 36

Il bonus prima casa aspetta ai giovanni under 36 che possiedono un Isee inferiore a 40.000 euro. Nello specifico però è un bonus per chi ha acquistato già l’abitazione tra il 2021 e il 2022. Con il bonus i giovani potranno beneficiare della garanzia di Stato all’80% della quota capitale del finanziamento e avere azzerata l’imposta sostitutiva e l’imposta di registro, ipotecaria e di bollo.

Sismabonus

Il sismabonus è invece un’agevolazione fiscale per le spese sostenute per la messa in sicurezza di un edificio in ottica antisismica. La detrazione riconosciuta è pari al 50% della spesa sostenuta per l’adozione delle misure antisismiche degli edifici, ma può arrivare anche l’80% per interventi che portano miglioramenti di due classi sismiche. I condomini hanno un extra del 5%, quindi con la possibilità di arrivare fino all’85%.

Bonus trasporti

Il bonus trasporti è stato rinnovato non solo per il mese di novembre, ma anche per il mese di dicembre. Sarà così possibile presentare la domanda per il mese di dicembre fino a esaurimento delle risorse a disposizione dei viaggiatori e dei pendolari. Se l’acquisto di un abbonamento o il suo rinnovo è entro i 60 euro previsti dal bonus, questo coprirà al 100% la spesa.

Bonus tv e decoder

Il bonus per l’acquisto di una TV o di un decoder è in scadenza al 31 dicembre 2022. Nel 2023 potrebbe essere rinnovato, ma perché non approfittarne ora è ancora disponibile con sicurezza? Di seguito tutte le informazioni per ottenere il bonus.

Bonus asilo nido

Anche alcuni bonus per le famiglie sono in scadenza. È possibile per esempio fare ancora domanda per il bonus asilo nido, anche se i fondi vengono erogati in base alla data della richiesta, quindi prima si fa la domanda e prima si ottiene.

Non solo, c’è ancora la possibilità di chiedere il Reddito di cittadinanza per chi ha un figlio minorenne a carico o di richiedere l’assegno di maternità al proprio comune di residenza.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it