Bonus bici, si riapre la piattaforma: domanda per il rimborso dal 9 novembre al 9 dicembre

Bonus bici, il ministro dell’Ambiente Sergio Costa riaprirà la piattaforma per le domande di rimborso dal 9 novembre al 9 dicembre. Non sarà un click day, ma i rimborsi verranno erogati nei primi mesi del 2021. I fondi saranno probabilmente stanziati in Legge di Bilancio.

Bonus bici, si riapre la piattaforma: domanda per il rimborso dal 9 novembre al 9 dicembre

Bonus bici, la piattaforma riaprirà dal 9 novembre al 9 dicembre: un altro mese, ma solo per chi deve fare domanda di rimborso.

La nuova finestra temporale di 30 giorni è quindi dedicata solo a chi ha acquistato una bicicletta, anche con pedalata assistita, monopattini anche elettrici, segway e hoverboard, così come per i servizi di sharing mobility (escluse le autovetture) dal 4 maggio al 2 novembre.

Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa prova a mantenere la promessa fatta: tutti avranno il rimborso del 60% della spesa effettuata fino a un massimo di 500 euro.

Rimane da sciogliere il nodo sui fondi, che probabilmente arriveranno con la Legge di Bilancio 2021: i rimborsi di questa seconda tranche arriveranno quindi nelle prime settimane del prossimo anno.

Bonus bici: domanda per il rimborso dal 9 novembre al 9 dicembre

Il click day del 3 novembre ha fatto sparire i 125 milioni stanziati per il bonus bici in poco più di 24 ore. Le cifre sono da record: 4.500 click al minuto, quasi 600.000 buoni erogati tra voucher e rimborsi.

I 215 milioni di platfond sono stati così ripartiti:

  • 99 milioni in rimborsi;
  • 116 milioni in voucher.

A dare queste informazioni sui numeri è il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa durante l’intervista del 4 novembre rilasciata al quotidiano Open.

Ma oltre a dare conto e ragione sui numeri protagonisti del bonus mobilità, il ministro Costa ha comunicato una grande novità: la piattaforma per le domande verrà riaperta dal 9 novembre fino al 9 dicembre.

Un mese intero dedicato agli utenti che hanno fatto acquisti dal 4 maggio al 2 novembre, ma non sono riusciti a fare domanda: la prossima finestra temporale quindi non sarà un click day.

Bonus bici, domande riaperte per un mese: non sarà un click day. Il nodo dei fondi

Chi farà domanda nel lasso di tempo in cui la piattaforma verrà riaperta, però, non si vedrà erogare il rimborso molto presto.

Ha dichiarato il ministro Costa a Open:

“Ho bisogno di sapere quanti sono gli utenti e quanto hanno speso, così da predisporre l’esatta cifra.”

Il piano del ministro Costa è quindi quello di riaprire la piattaforma per capire quanti sono effettivamente rimasti dal bonus mobilità come rimborso, e trovare i fondi per loro.

Probabilmente gli stanziamenti verranno inseriti in Legge di Bilancio. Secondo Costa ci vorrà qualche mese di pazienza per vedersi accreditato il rimborso:

Tra gennaio e febbraio. Chiedo, quindi, di aspettare altri tre mesi ma verrete pagati. Manterrò la promessa.”

Nonostante i problemi che in molti hanno riscontrato, in 24 ore è stata data la possibilità a circa 600mila cittadini di...

Pubblicato da Sergio Costa su Mercoledì 4 novembre 2020

Chi invece è riuscito a fare domanda di rimborso lo scorso 3 novembre dovrebbe avere il rimborso entro 10 giorni.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories