Bonus affitto 1.200 euro: come funziona e a chi spetta nel 2021

Fiammetta Rubini

27/01/2021

13/04/2021 - 09:51

condividi

La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto il bonus affitto fino a 1.200 euro: un’agevolazione a favore di proprietari e inquilini che fa risparmiare sul canone d’affitto. Ecco come funziona, a chi spetta e come richiederlo.

Bonus affitto 1.200 euro: come funziona e a chi spetta nel 2021

Il proprietario dell’immobile che decide di ridurre il prezzo dell’affitto all’inquilino può beneficiare del bonus affitto 2021, ossia un contributo che lo Stato eroga a favore del locatore e che copre il 50% dello sconto applicato sul canone d’affitto, fino a un rimborso massimo di 1.200 euro all’anno.

Si tratta di una misura inserita nella Legge di Bilancio 2021 per venire incontro sia ai locatori che ai locatari in quest’anno di crisi dovuta all’emergenza Covid-19. Le risorse destinate alla copertura del bonus affitto sono pari a 100 milioni di euro per il 2021.

Vediamo nel dettaglio come funziona, chi può averlo, da quando è attivo e come fare domanda.

Bonus affitto 1.200 euro: cos’è e come funziona

Il bonus affitto è un contributo a fondo perduto rivolto al proprietario di un immobile in affitto che decide di abbassare il prezzo del canone d’affitto. Il bonus copre il 50% dello sconto che verrà applicato.

Per esempio: se l’affitto viene ridotto di 150 euro al mese, al proprietario verranno restituiti 75 euro mensili dallo Stato, per un totale annuo di 900 euro. La cifra massima rimborsabile è di 1.200 euro, da utilizzare come credito d’imposta. Per ottenere il rimborso di 1.200 euro quindi il proprietario dovrà ridurre il prezzo dell’affitto di 200 euro al mese.

A chi spetta il bonus affitto 2021

Ovviamente il bonus sarà valido solo per chi ha un contratto regolare di affitto.

I requisiti per ottenere il bonus affitto 2021 sono:

  • l’immobile deve trovarsi in un comune ad alta tensione abitativa, cioè un comune con particolari problemi relativi all’alloggio (qui l’elenco) e deve essere l’abitazione principale del locatario;
  • immobile deve essere solo a uso abitativo.

Come fare domanda

In attesa del provvedimento con i chiarimenti sulla procedura per fare domanda, è stato comunicato che il bonus affitto fino a 1.200 euro spetta sia a soggetti Irpef che Ires. Ancora non attivo, il bonus dovrebbe entrare in vigore tra fine febbraio e i primi di marzo.

Il proprietario di casa che vorrà usufruire del rimborso dovrà fare comunicazione telematica all’Agenzia delle Entrate indicando a quanto ammonta la rinegoziazione del prezzo del canone rispetto all’anno precedente.

Iscriviti a Money.it

Selezionati per te