BMW iX è un SUV elettrico. È già in produzione e sarà disponibile nelle concessionarie ufficiali del marchio bavarese a partire da novembre 2021, uno Sports Activity Vehicle concepito per rispettare l’ambiente e la natura ma anche e soprattutto per divertire alla guida.

BMW iX sarà inizialmente disponibile in due varianti, per una potenza massima fino a 523 cavalli.

Elettrico e integrale, un veicolo fuori dal comune nello stile e tecnologia, le soluzioni tecniche adottate sono inedite, a cominciare dall’utilizzo di materiali compositi e da forme e superfici levigate, frutto di un attento studio condotto nella galleria del vento.

BMW iX ha stile e tecnologia

Lussuoso, imponente, futuristico, ha un frontale caratterizzato da un maxi doppio rene con griglia centrale smussata, un muso dotato di telecamere e sensori radar che sorvegliano costantemente per la massima sicurezza dei passeggeri.

Linee e forme muscolose e dettagli curati nei minimi particolari, un SAV che rispecchia il nuovo corso stilistico del brand di Monaco di Baviera.

Anche nell’abitacolo l’evoluzione è evidente, gli interni sono stati progettati per offrire il massimo benessere di bordo, l’assenza del tunnel centrale ha consentito di ottenere maggior spazio, i sedili sono dotati di poggiatesta integrati.

BMW iX

Originale la strumentazione, il BMW Curved Display offre la massima visibilità in ogni condizione di luce e una moltitudine d’informazioni che permettono di tenere costantemente sotto controllo ogni parametro vitale della vettura.

Due i livelli di finiture disponibili, avveniristico è anche l’impianto di climatizzazione, dotato di un filtro in nanofibra in grado di purificare l’aria interna, mentre la ventilazione e il riscaldamento dei sedili e volante massimizzano il benessere anche durante i mesi invernali più rigidi.

Nella folta lista degli accessori figura anche un evoluto impianto audio Bowers & Wilkins Diamond Surround dotato di altoparlanti integrati all’interno dei poggiatesta per un audio 4D.

La carrozzeria e telaio sono costruiti seguendo uno schema del tutto inedito, lo spaceframe è in alluminio, ampio l’utilizzo della Carbon Cage in plastica rinforzata per tetto, pannelli laterali e portellone posteriore, soluzione che ha consentito di ottenere un consistente risparmio di peso.

Efficienza e leggerezza che si riflettono su consumi e autonomia, vista la mole e massa considerevole, i tecnici tedeschi hanno finemente lavorato sull’aerodinamica ottenendo un coefficiente di resistenza di soli 0,25.

Il pacco batteria è situato nel sottoscocca della vettura al fine di bilanciare al massimo, pesi e masse, le sospensioni sono pneumatiche con ammortizzatori a controllo elettronico: di serie sono disponibili cerchi da 20 pollici, mentre come alternativa figurano anche gli Air Performance Wheels da 22 e 21 pollici con pneumatici a bassa rumorosità.

BMW iX

BMW iX xDrive40 e xDrive50

Inizialmente il SUV elettrico tedesco sarà disponibile con due livelli di potenza:

  • xDrive50: ha una potenza di 523 cavalli, una coppia di 765 Nm e un’autonomia di 630 chilometri, per un consumo energetico pari a 23 / 19,8 kWh ogni 100 chilometri. Nel classico 0 - 100 km/h impiega 4,6 secondi, il suo pacco batteria è da 105,2 kWh;
  • sDrive40: potenza di 326 cavalli e coppia massima di 630 Nm, ha un consumo energetico di 222,5 - 19,4 kWh per 100 chilometri e un’autonomia fino a 420 km (ciclo WLTP). Notevole la sua accelerazione, raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in 6,1 secondi; il pacco batteria è da 71 kWh.

Successivamente arriverà sul mercato italiano anche la iX M60, SAV che punterà su di una potenza massima considerevole, circa 600 cavalli e autonomia record, fino a 630 chilometri.

Grazie alla presenza del Combinated Charging Unit, i tempi di ricarica sono estremamente contenuti: sulla xDrive50 è possibile ricaricare dal 10 all’80% della batteria in 35 minuti, mentre sulla xDrive40 il tempo è di 31 minuti. Se collegata a una colonnina di ricarica rapida DC i tempi si riducono notevolmente: in soli 10 minuti sarà possibile recuperare fino a un’autonomia di 150 chilometri per la xDrive50 e di 95 chilometri per la xDrive40.

BMW iX

In Europa, la nuova iX sarà equipaggiata anche del:

  • Flexible Fast Charger per una velocità di ricarica fino a 11 kW;
  • cavo Mode 3 per il collegamento con le stazioni di ricarica pubbliche.

Un’auto elettrica dalla grande autonomia e dalle prestazioni notevoli dotata anche di una serie di sistemi di assistenza alla guida di ultimissima generazione, gli ADAS di livello 3 comprendono tra l’altro:

  • Steering ad Lane Control Assist;
  • Active Cruise Control con funzione Stop & GO;
  • Remote theft recorder;
  • Parking assistant;
  • Reversing assistant camera;
  • Reversing assistant.

Foto BMW iX