Jeff Bezos “l’altruista”: l’ex patron di Amazon darà in beneficienza quasi 100 miliardi del suo patrimonio contro il cambiamento climatico

Giacomo Andreoli

14/11/2022

14/11/2022 - 17:59

condividi

Jeff Bezos, fondatore di Amazon, ha dichiarato in un’intervista che darà in beneficienza gran parte della sua ricchezza (pari a 124 miliardi di dollari), per combattere contro il climate change.

Jeff Bezos “l'altruista”: l'ex patron di Amazon darà in beneficienza quasi 100 miliardi del suo patrimonio contro il cambiamento climatico

Donare circa 100 miliardi di tasca propria al mondo per combattere contro il cambiamento climatico e le crisi socio-politiche. È quello che farà Jeff Bezos, fondatore ed ex patron di Amazon. Si tratta di gran parte del suo sterminato patrimonio, pari a 124 miliardi di dollari totali, che lo rende oggi il quarto uomo più ricco sulla faccia della Terra dopo l’inventore di Paypal e neo proprietario di Twitter Elon Musk (203 miliardi), l’imprenditore francese del lusso Bernard Arnault (138 miliardi) e l’indiano Gautam Adani (125 miliardi), impegnato per lo più nello sviluppo e nelle operazioni portuali.

Bezos ha annunciato la mossa in un’intervista alla Cnn, in occasione della cerimonia di consegna del premio Bezos Courage and Civility Award alla regina del country, Dolly Parton. Non ha poi aggiunto altri dettagli, se non che lui e la sua compagna, la giornalista Lauren Sánchez, stanno “costruendo il modo per poter donare questo denaro”. Non è detto, quindi, che la cifra record vada a enti o associazioni: la coppia potrebbe scegliere altri escamotage per impiegare il denaro, mantenendo la finalità prescelta.

Le proprietà di Jeff Bezos

Non è la prima volta che Bezos annuncia di voler versare miliardi contro il climate change e per la tutela degli ambienti naturali. Fino ad oggi, infatti, tramite la sua fondazione Bezos Earth Fund, di cui è presidente esecutivo, ha già messo sul piatto 10 miliardi di dollari. Dal 2021, nel frattempo, non è più amministratore delegato di Amazon, che ha lasciato dopo 21 anni dalla fondazione per dedicarsi di più a progetti come il volo nello spazio per turisti, organizzato dalla sua Blue Origin. Ancora oggi, tuttavia, possiede circa il 10% del colosso del web. Non solo: è anche proprietario del noto giornale americano Washington Post.

Gli altri progetti della coppia Bezos-Sánchez

La donazione della gran parte del patrimonio avverrà prima della morte di Bezos. “La cosa difficile è capire come farlo - ha commentato l’imprenditore - sto riscontrando che la filantropia non è facile”. In ogni caso la scelta dovrà essere compatibile con il proseguimento degli altri progetti della coppia, tra cui quello dei viaggi nello spazio con equipaggio tutto al femminile, voluto dalla compagna Sánchez.

La decisione di cedere gran parte del patrimonio, comunque, sembra essere stata presa proprio assieme alla donna, nonostante la relazione non sia di lunghissimo corso. Fino al 2019, infatti, il fondatore di Amazon è stato sposato con Mackenzie Scott, con cui ha trascorso 25 anni della sua vita. L’ex coppia ha quattro figli.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.