BeReal app: cos’è e come funziona il nuovo social anti-Instagram

Diana Croce

11 Maggio 2022 - 10:30

condividi

BeReal è il nuovo social senza filtri: non sei tu a decidere quando scattare e condividere una foto, ma l’app stessa. Ecco come funziona, come iscriversi e le differenze con Instagram.

BeReal app: cos'è e come funziona il nuovo social anti-Instagram

“Non un altro social network”: così si presenta BeReal, l’app social che promette di mostrare e farti conoscere la versione più autentica di te e quella dei tuoi amici. Creata nel 2020 da Alexis Barreyat, BeReal sta iniziando a far parlare di sé solo ora, ponendosi come valida alternativa Instagram, Snapchat e TikTok per chi non ne può più di filtri e contenuti finti, artificiali, a cui i social più popolari ci hanno abituati. Come funziona BeReal? In pratica l’app ti chiederà ogni giorno senza preavviso di farti una foto entro 2 minuti, e condividerla con i tuoi amici, che faranno altrettanto. Tutti i tuoi amici su BeReal pubblicano nello stesso momento, e così come accade sulle altre piattaforme social, si ha la possibilità di lasciare commenti e reaction.

Se vuoi saperne di più su cos’è BeReal, come funziona, quali sono le sue caratteristiche e le differenze con Instagram, continua a leggere. In questa guida ti spieghiamo tutto, dai passaggi per scaricare e iscriversi all’app al suo utilizzo.

Cos’è BeReal?

BeReal è un’app social per la condivisione di foto, scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play Store. Per alcuni versi funziona come Instagram e altri social simili: bisogna iscriversi creando un profilo, che può essere pubblico o privato, e si possono creare e condividere contenuti che permangono nel tempo. Si possono aggiungere amici manualmente o importandoli dalla propria rubrica, o aggiungendoli tra quelli consigliati.

Diversamente dagli altri social, non sono gli utenti a scegliere quando e cosa postare, ma BeReal stessa. In quest’app non ci si mostra come ci si vuole ma come si è, o almeno questa è l’idea.

Come iniziare a usare BeReal

Per quanto BeReal sia un social unico, il download e l’installazione funzionano proprio come ogni altra app.
Per scaricare BeReal basta andare sullo store del vostro telefono (l’App Store per iPhone, Google Play per Android) e cercare l’app BeReal. Una volta trovata, cliccate su Installa e, completato il download, fate partire l’applicazione.

Registrarsi su BeReal

Per registrarsi su BeReal basterà seguire la procedura di iscrizione guidata che ha inizio alla prima apertura dell’app. Qui vi verrà chiesto di inserire il vostro nome, la data di nascita e il numero di telefono. Per finalizzare l’iscrizione dovrete inserire il codice che vi arriverà via SMS.

Ora vi verrà chiesto di scegliere uno username, che si distingue dal nome già inserito perché ogni nickname può essere utilizzato da un solo utente. Se non riuscite ad inserire il vostro username preferito, questo è il motivo.

L’ultimo passo, anche se tecnicamente opzionale, è aggiungere i vostri amici a partire dalla vostra rubrica, o invitarli attraverso l’app a scaricare il social se non lo utilizzassero ancora. Questo passaggio potrebbe essere l’unico modo per avere dei contatti sull’app, vista la (ancora) scarsa popolarità di questo social nel nostro Paese.

Come funziona BeReal

L’app di BeReal è diversa da Instagram sin dalla sua premessa. Ogni giorno, una notifica ti chiederà di raccontare cosa stai facendo con una foto. Nello stesso momento, i tuoi amici di BeReal faranno la stessa cosa. Una volta inviata la tua l’immagine potrai vedere e commentare tutte quelle dei tuoi amici.

Tutto qui? Non proprio. Partiamo dalla fotografia: queste sono in realtà due immagini separate. Una dalla fotocamera esterna, che riprende l’ambiente, ed una da quella interna. Su BeReal, ogni immagine è un selfie e un panorama, ed è così per tutti.

Cosa sono le RealMoji

I commenti, poi, prendono qui una forma tutta loro. Ad esempio, è possibile inviare una reaction in risposta ai messaggi dei propri amici, come ormai su ogni social. Ma BeReal, piuttosto che le classiche emoji, utilizza le RealMojis. Se tutto ciò suona complicato, non preoccupatevi. Le Realmojis non sono che un selfie con cui gli utenti mostrano la propria espressione in risposta ai post dei propri amici.

Scattare il primo BeReal

Quando il timer dell’app BeReal inizierà a scorrere riceverete una notifica. A questo punto avrete 2 minuti per scattare una foto, o l’app segnalerà quanto ritardo avete accumulato ai vostri amici.
Se il primo scatto non vi piace è ovviamente possibile rifare la foto, ma il numero di tentativi impiegati sarà presente in piccolo vicino alla foto stessa, quando visualizzata dai vostri contatti.
Può capitare che i vostri primi BeReal non vi piacciono proprio, ma non disperate. Ricordate che potete far sì che solo i vostri amici vedano le vostre foto.

Inviare i BeReal solo ai propri amici

Per far sì che i BeReal arrivino solo ai vostri amici dovete, nel menù che vedete subito dopo aver scattato un BeReal, impostare l’opzione «Send to...» su «My friends only».

Screenshot BeReal opzioni Screenshot BeReal opzioni Fonte: BeReal

Eliminare una foto su BeReal

In una mossa che non a tutti piacerà, si può cancellare il proprio BeReal solamente una volta al giorno. Questo impedisce certamente di fare molti scatti per poi selezionare quello migliore, ma dà anche modo a tutti i vostri amici di vedere i vostri scatti pubblicati, indipendentemente da quanto siano imbarazzanti.

La scelta di quali foto postare è quindi ancora più importante che su altri social, mentre il tempo per scegliere la location, o il numero di foto che si possono fare, è molto ridotto.

Ma, per chi riesce a superare questa tensione iniziale, BeReal garantisce l’esperienza di un social come nessun altro sul mercato. Questa, ricordate, è l’app ideata per ritrovare l’autenticità nelle proprie relazioni digitali, e quell’ansia che potreste provare le prime volte che scatterete un BeReal sparirà presto. L’obbiettivo dell’app è infatti anche quello di abituarsi alla propria immagine di ogni giorno, senza filtri e senza lunghe preparazioni.

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO