Bancomat: impossibile prelevare oggi e domani?

Alert Italia: a rischio il prelievo di contanti tramite bancomat (e non solo) nelle giornate di oggi e domani, 1 e 2 agosto. Ecco perché

Bancomat: impossibile prelevare oggi e domani?

Impossibile prelevare nelle giornate dell’1 e del 2 agosto? L’ipotesi ha messo in allarme numerosi italiani, che tra oggi e domani potrebbero subire diversi disagi e fronteggiare problemi di non poco conto ai bancomat.

A mettere a rischio i prelievi di contanti sarà il proclamato sciopero dei portavalori che si asterranno dal lavoro con un obiettivo ben preciso: quello di ottenere il rinnovo del contratto scaduto nell’ormai lontano 2015.

La protesta, secondo alcuni, renderà impossibile prelevare contanti ai bancomat, ma non solo. I problemi potrebbero andare anche oltre oggi.

Problemi al bancomat, impossibile prelevare oggi: ecco perché

Nelle giornate di oggi e domani, gli italiani desiderosi di prelevare potrebbero trovarsi davanti una brutta sorpresa a causa dell’ormai noto sciopero dei portavalori (addetti alla vigilanza privata o anche ai servizi fiduciari).

Il loro contratto è scaduto quasi quattro anni fa e i negoziati per il rinnovo si sono rivelati completamente inconcludenti. Tra i nodi più importanti sicuramente quello relativo agli incrementi salariali, all’orario di lavoro, alla sicurezza e alla classificazione del personale (solo per citarne qualcuno).

Da questa impasse la decisione di proclamare uno sciopero che potrebbe rendere impossibile - o quantomeno difficoltoso - prelevare soldi ai bancomat oggi e domani. I problemi interesseranno numerosi correntisti.

Le conseguenze per i cittadini italiani

Come anticipato, lo sciopero dei portavalori di oggi potrebbe mettere a rischio l’approvvigionamento di contanti alle banche e, di conseguenza, potrebbe ripercuotersi sui prelievi.

I disagi non interesseranno soltanto le operazioni al bancomat: a causa dello sciopero infatti potrebbe risultare impossibile prelevare anche all’interno delle filiali.

A confermare i possibili problemi sono state le stesse banche: nei giorni scorsi alcuni istituti di credito hanno inviato le dovute comunicazioni ai propri clienti per avvisarli degli eventuali disguidi dell’1 e del 2 agosto.

Come hanno fatto notare numerosi osservatori, a subire i disagi maggiori - data l’impossibilità di prelevare e dati i problemi legati allo sciopero dei portavalori - saranno oggi sicuramente i pensionati poiché che ricevono l’accredito il primo giorno del mese.

In linea di massima, comunque, lo sciopero promosso da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs potrebbe interessare tutti i cittadini italiani per i quali sarà probabilmente impossibile prelevare ai bancomat e in filiale tra oggi e domani.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Bancomat

Condividi questo post:

3 commenti

foto profilo

Lino • 3 settimane fa

Per carità è giusto che loro protestino per il rinnovo del contratto, ma mi sembra anormale da parte loro scioperare proprio il 1 e 2 Agosto mettendo in condizione i pensionati che vivono solo della loro pensione mettendoli in condizioni gravose!!! Ma non potevano farlo il 5 e il 6 lo sciopero? Ritengo che non sia per niente corretto il modo di scioperare proprio il giorno 1 e 2. Vergogna!!!!

foto profilo

Geronimo 66 • 3 settimane fa

Complimenti ai Portavalori!!!
Forti con i Deboli e Deboli con i Forti!!!
VERGOGNA!!!

foto profilo

Serigiuseppe • 3 settimane fa

Un’altro favore alle banche.

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.