Banca IMI emette 8 nuovi Premium Cash Collect Certificate

I sottostanti di questa emissione riguarderanno azioni italiane, europee e statunitensi. La particolarità dei certificati Premium Cash Collect è quella di riconoscere 11 premi incondizionati e un premio condizionato all’evento Barriera. Vediamo i dettagli

Banca IMI emette 8 nuovi Premium Cash Collect Certificate

Novità per gli investitori italiani: Banca IMI allarga la sua gamma di certificati Cash Collect con otto nuovi Premium Cash Collect Certificate.

Grazie a questi investment Certificates, gli acquirenti potranno contare sul pagamento di premi fissi mensili durante la vita dello strumento: questo accadrà indipendentemente dall’andamento del sottostante. Oltre a ciò, in caso di rialzo, stabilità o limitato ribasso dell’asset sottostante, il certificato riconoscerà un premio aggiuntivo a scadenza.

I dettagli dell’emissione


La nuova gamma di Premium Cash Collect di Banca IMI

La quotazione dei nuovi Premium Cash Collect Certificate parte oggi, giovedì 4 aprile 2019. Questi investment Certificates verranno negoziati sul SeDeX di Borsa Italiana. Appartenenti alla categoria ACEPI dei certificati d’investimento a capitale condizionatamente protetto, tutti gli strumenti di questa nuova emissione avranno le seguenti caratteristiche:

  • Prezzo di emissione pari a 100 euro;
  • Durata di un anno (la scadenza è fissata al primo aprile 2020);
  • Barriera di tipo europeo, osservata solamente alla scadenza del prodotto;
  • 11 premi fissi incondizionati su base mensile e un premio fisso condizionato: quest’ultimo subordinato al fatto che il prezzo dell’asset finanziario sottostante a scadenza abbia un prezzo pari o superiore al Livello Barriera;
  • Nel caso in cui il prezzo del sottostante fosse inferiore alla Barriera, l’investitore soffrirà una perdita commisurata a quella che avrebbe subito se avesse acquistato l’azione sottostante.

Un esempio pratico su Telecom Italia

Per chiarire i concetti fino a qui esposti vediamo un esempio pratico sul Premium Cash Collect su Telecom Italia (ISIN IT0005367633).

Lo strumento pagherà 11 premi fissi incondizionati di 0,56 euro i prossimi 2 maggio, 3 giugno, primo luglio, primo agosto, 2 settembre, primo ottobre, primo novembre, 2 dicembre, 2 gennaio 2020, 3 febbraio 2020 e 2 marzo 2020. Perché vengano riconosciuti questi premi, l’operatore dovrà acquistare il Certificate almeno tre giorni lavorativi prima delle date effettive di pagamento. Qualora il valore di Telecom Italia dovesse essere al di sotto del livello barriera (pari a 0,4088 euro), il certificato pagherà in ogni caso l’importo di 0,56 euro.

Nel giorno di scadenza dell’investment Certificate (1 aprile 2020) l’investitore percepirà il valore nominale del certificato, pari a 100 euro, maggiorato dell’ultimo premio condizionato di 0,56 euro nel caso in cui il valore dell’azione Telecom Italia nella data di valutazione finale dovesse essere pari o superiore del livello barriera (pari a 0,4088 euro). In caso contrario l’investitore subirà una perdita commisurata a quella che avrebbe ottenuto investendo direttamente nell’azione sottostante.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Certificati

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.