Azioni NVIDIA: tempo di vendere?

Tommaso Scarpellini

25 Maggio 2023 - 13:10

Il prezzo delle azioni NVIDIA non intende fermarsi i dibattiti sulla «bolla dell’AI». Dopo il recente sprint di borsa, è arrivato il momento di vendere le azioni?

Azioni NVIDIA: tempo di vendere?

Le azioni di NVIDIA hanno registrato un notevole aumento di oltre il 25% in borsa. Questo è stato il risultato della sorprendente divulgazione dei profitti del trimestre precedente, che hanno superato ampiamente le aspettative. Tale evento ha lasciato perplessa la maggior parte degli analisti, che ultimamente si trovano a parlare di NVIDIA, associandola alla controversa e temuta "bolla dell’AI".

Nonostante il valore del titolo sia notevolmente più alto rispetto alla maggior parte delle altre aziende tecnologiche quotate al Nasdaq, sembra che l’impulso di NVIDIA non si sia ancora esaurito, così come la discussa e soprannominata bolla delle intelligenze artificiali.

Nvidia Corp: un trimestre eccezionale

NVIDIA è diventata un punto di riferimento fondamentale nel settore azionario legato all’AI, insieme all’azienda Microsoft Corp., proprietaria di OpenSea.

I dati finanziari evidenziano un fatturato nettamente superiore alle previsioni, raggiungendo i $4,28 miliardi rispetto ai $3,9 miliardi attesi. Questo aumento è stato trainato dalla crescente domanda dei fornitori di servizi cloud e delle grandi aziende di internet nel settore dei chip GPU prodotti da NVIDIA. L’utile netto per il trimestre è stato di 2,04 miliardi. La divisione automobilistica di Nvidia, che comprende chip e software per lo sviluppo di veicoli a guida autonoma, ha registrato una crescita del 114% su base annua, mentre la divisione giochi di Nvidia ha subito una flessione del 38%.

Nonostante le controversie riguardanti l’intelligenza artificiale e le possibili speculazioni di una bolla, le principali aziende del settore continuano a fornire dati incoraggianti e promettenti sul progresso dell’AI. Questi assumono un’importanza ancora maggiore considerando il contesto di una presunta contrazione economica, poiché indicano chiaramente un’eccezione rispetto alle tendenze comuni.

Azioni NVIDIA: analisi tecnica

Gli esperti di analisi tecnica stanno affrontando una sfida significativa nel valutare la situazione attuale. Allo stesso modo, coloro che seguono la strategia di acquisto durante i ritracciamenti hanno faticato a individuare un punto di ingresso per le azioni di NVIDIA.

Nel corso del 2023, il titolo ha mostrato un trend di crescita deciso, portando il prezzo di NVIDIA da $150 a $380 in meno di sei mesi. L’analisi degli oscillatori risulta poco utile in questa situazione, poiché l’RSI ha superato la zona di ipercomprato già a febbraio, ma i trader sembrano essere riluttanti a vendere le azioni.

Allo stesso tempo, secondo alcuni esperti, l’impulso registrato nella notte del 24 maggio potrebbe essere bilanciato da una presa di profitto generale da parte degli operatori, considerando che hanno già ottenuto un rendimento superiore al 100% rispetto all’inizio dell’anno. La soglia psicologica successiva da tenere in considerazione è il livello di $400.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo