Assunzioni Sanità: 1.049 nuovi posti in Basilicata entro il 2021

Nuove assunzioni nella Sanità per 1.049 posti in Basilicata entro il 2021 anche mediante concorsi pubblici. Alcuni solo per lucani fuori regione.

Assunzioni Sanità: 1.049 nuovi posti in Basilicata entro il 2021

Assunzioni nel comparto Sanità con 1.049 posti da occupare in Basilicata entro il 2021.

Le assunzioni verranno effettuate, per le diverse figure professionali del mondo sanitario, anche attraverso concorsi pubblici. Moltissimi sono i bandi attesi nel settore pubblico e Pubblica Amministrazione con più di 70mila assunzioni previste per il 2020.

A parlare delle 1.049 assunzioni nella Sanità lucana è stato l’assessore alla Salute e Politiche sociali, Rocco Leone, che ha confermato lo scorso 31 dicembre la deliberazione della giunta regionale che ha approvato i Piani triennali di fabbisogno del personale presentati da Asm, Asp, Irccs Crob e Aor San Carlo.

Le dichiarazioni dell’assessore sono state rese note sulla pagina ufficiale della Regione Basilicata. Vediamo allora come sono ripartiti i 1.049 posti per le assunzioni nella Sanità della Basilicata da effettuare entro il 2021.

Assunzioni Sanità in Basilicata entro il 2021: come sono ripartiti i 1.049 posti

Per le assunzioni nella Sanità in Basilicata da effettuare entro il 2021 i posti sono 1.049 ripartiti tra Asm, Asp, Irccs Crob e Aor San Carlo.

Le aziende sanitarie hanno presentato precedentemente dei Piani triennali di assunzione, anche attraverso concorsi pubblici, approvati dalla giunta regionale la quale, lo scorso 6 novembre aveva anche deliberato il limite di spesa da destinare al personale sanitario a partire dal 2019.

A confermare le nuove assunzioni nella Sanità in Basilicata, come abbiamo accennato, l’assessore Leone che ha affermato:

“Le aziende sanitarie della Basilicata potranno effettuare 1049 assunzioni entro il 2021 eliminando il precariato e avviando finalmente la stagione dei concorsi pubblici in modo da consentire a tanti giovani medici, infermieri, oss, tecnici e personale amministrativo di fare la propria parte per rilanciare il comparto, inclusi i lucani che lavorano altrove ai quali verrà riservato il 15% dei posti disponibili”.

Per i lucani fuori sede la possibilità quindi di tornare in regione che siano medici, oss, tecnici o personale amministrativo. Tra le quattro aziende sanitarie interessate alle assunzioni entro il 2021 i 1.049 posti sono così ripartiti:

  • 330 posti all’Asm;
  • 296 posti all’Asp;
  • 106 posti presso l’ Irccs Crob;
  • 317 posti presso l’ Aor San Carlo.

L’assessore Leone ha confermato che le assunzioni così previste rientrano: “in una fase di programmazione vera in questo ambito che ci porterà alla costruzione di un modello virtuoso e condiviso con tutte le parti interessate, capace innanzitutto di rispondere ai reali bisogni di cura dei cittadini lucani”.

Abbiamo visto quindi come nel triennio, entro il 2021, saranno 1.049 le assunzioni nella Sanità lucana, ma non solo perché anche altre regioni hanno previsto nuove entrare a partire dal 2020.

Assunzioni Sanità in Sardegna per 1.000 posti

Le assunzioni nella Sanità da quest’anno sono previste anche in altre regioni come per esempio la Sardegna per la quale i posti sarebbero 1.000.

Sono scaduti il 4 novembre 2019 i bandi per l’assunzione di 1.573 tra infermieri e operatori socio sanitari negli ospedali della regione Sicilia.

Per il 2020 invece si attendono almeno 70 bandi della regione Sardegna per inserire 1.000 unità di personale all’interno delle Asl e far fronte così alla carenza di organico.

Non è la prima volta che si parla di mancanza di personale sanitario: qualche mese fa infatti per la carenza di medici Veneto e Molise hanno richiamato i pensionati. La situazione già nei prossimi cinque anni potrebbe peggiorare.

Le 1.000 assunzioni in Sardegna nella Sanità previste per il 2020 ancora non sono attive e si attende la pubblicazione dei bandi. Per essere sempre aggiornati è possibile consultare la Gazzetta Ufficiale nella sezione Bandi e concorsi o i siti delle ASL di riferimento.

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Assunzioni

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.