Apple, la serie di rialzi maggiore dai tempi dell’iPod: il grafico della settimana

Luca Fiore

2 Aprile 2022 - 09:00

Era da quasi 20 anni che le azioni Apple non mettevano a segno 11 sedute consecutive di rialzi. Il conto alla rovescia per il definitivo superamento della soglia dei 3 mila miliardi di dollari è ufficialmente iniziato.

Apple, la serie di rialzi maggiore dai tempi dell’iPod: il grafico della settimana

Più passa il tempo, più si avvicina il momento in cui Apple supererà in maniera stabile la fatidica soglia dei 3 mila miliardi di capitalizzazione (finora è stata solo toccata su base intraday).

Dopo esser stata la prima società a oltrepassare, nel 2018, quota mille miliardi, Apple ci ha messo due anni per arrivare a 2 mila miliardi ed ora a distanza di altri due anni siamo di fronte al nuovo milestone.

Un passaggio fondamentale in vista del raggiungimento di questo obiettivo è avvenuto nelle ultime sedute, quando il titolo della società di Cupertino ha messo a segno la scia di rialzi maggiore dal 2003, quando il prodotto di punta era l’iPod (l’iPhone sarebbe arrivato solo nel 2007),

Grafico Apple da fine gennaio. Fonte: TeleTrader

Azioni Apple salgono a 180 dollari

Tra le cause che hanno spinto la salita di Apple troviamo l’allentamento delle tensioni innescate dall’invasione russa dell’Ucraina, che ha finito per spingere quei titoli che negli tempi sono stati maggiormente penalizzati.

Nonostante la società abbia annunciato una riduzione della produzione dell’iPhone Se3, le azioni hanno capitalizzato i rumor relativi la nascita di servizi finanziari e di pagamento proprietari.

L’operazione, chiamata in codice interno Breakout, se da un lato punta a ridurre la dipendenza dai partner esterni, dall’altro permetterà ad Apple di estendere i servizi già offerti e di introdurre novità e servizi in questo campo.

Questo, insieme ad un un clima più favorevole alla propensione al rischio ha permesso alle azioni Aapl di salire per ben 11 sedute consecutive passando da quota 150 a quasi 180 dollari.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Fa bene il Governo a vendere ulteriori quote di ENI?

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo