Apple pronto alla riapertura dei punti vendita

Le riaperture partiranno dagli Stati Uniti per poi estendersi ad altri Paesi. I dettagli

Apple pronto alla riapertura dei punti vendita

Apple si prepara alla riapertura dei suoi punti vendita. Il colosso tech ha annunciato che comincerà la prossima settimana da alcuni negozi statunitensi, quasi due mesi dopo la chiusura imposta dalla pandemia di coronavirus.

I punti interessati per il momento saranno quelli di quattro stati: Idaho, Carolina del Sud, Alabama e Alaska. Il primo negozio a riaprire sarà a Boise, nell’Idaho, lunedì prossimo.

È ipotizzabile che da qui in poi la compagnia comincerà a predisporre le mosse verso la riapertura in sempre più Paesi, Italia compresa, anche se il primo punto europeo a riaprire dovrebbe essere in Germania.

“Abbiamo perso molti dei nostri clienti e non vediamo l’ora di tornare a offrire la nostra presenza e il nostro supporto”,

ha dichiarato un portavoce della società alla CNN.

Apple pronto alla riapertura dei punti vendita

Apple si concentrerà principalmente sui cosiddetti Genius Bar, ovvero il servizio personalizzato che offre supporto tecnico agli utenti, soprattutto perché sempre più persone utilizzano dispositivi per rimanere connessi mentre lavorano da casa.

I negozi imporranno misure di sicurezza come il controllo della temperatura corporea all’ingresso e mascherine sia per il personale che per i clienti; Apple stessa fornirà mascherine ai clienti che non ce l’hanno.

La compagnia implementerà inoltre protocolli di distanziamento sociale, segnalerà la direzione dei flussi e garantirà accesso a un numero limitato di persone per volta. In più, resta comunque per il momento l’invito ad acquistare e chiedere assistenza online, laddove possibile:

“La raccomandazione resta, ove possibile, che i clienti acquistino online per ricevere in consegna o ritirare in negozio”,

ha segnalato alla CNN un portavoce dell’azienda.

Apple ha 510 negozi in tutto il mondo, 271 dei quali negli Stati Uniti.
Ha chiuso tutti i suoi negozi fuori dalla Cina a inizio marzo, proprio quando riapriva nel Paese asiatico dopo le chiusure di febbraio, quelle post-Wuhan.

Da allora la società ha riaperto in Corea del Sud e poi a seguire in Australia e Austria. Anche in Germania i punti vendita Apple riapriranno lunedì prossimo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories