Apple: il nuovo Mac Pro potrebbe costare più di 52.000 dollari

Tra un’opzione e l’altra, il computer potrebbe arrivare a costare più di 52.000 dollari, pari a circa 47mila euro. I dettagli

Apple: il nuovo Mac Pro potrebbe costare più di 52.000 dollari

Il nuovo Mac Pro di Apple sta per arrivare sul mercato. Il Mac top di gamma - atteso dagli utenti esperti per le sue caratteristiche presentate come strabilianti, e dai fan del design Apple per il suo aspetto simile a una grattugia - è già disponibile in preordine negli Stati Uniti.

Ma la notizia più recente e soprattutto più rumorosa riguarda il prezzo: potrebbe richiedere una spesa che arriva fino a 52.000 dollari, ovvero circa 47mila euro.

Mac Pro rappresenta il primo aggiornamento del computer in sei anni, e sembra che la compagnia abbia dato vita a una versione drasticamente diversa rispetto a quella precedente, abbandonando il design passato per la cosiddetta «forma a torre», molto più tradizionale.

I numerosi fori per il raffreddamento e la maniglia sulla parte superiore rendono l’apparecchio molto simile a una grattugia, cosa che ha dato adito a una serie di critiche e boutade che evidenziavano la somiglianza tra l’ultimo prodotto del colosso di Steve Jobs e il comunissimo utensile domestico.

Utensile domestico che, però, potrebbe rivelarsi molto caro: scegliendo tutte le opzioni appartenenti alla fascia più alta, un utente potrebbe arrivare a spendere un vero capitale.

Apple: il nuovo Mac Pro potrebbe costare più di 52.000 dollari

Il nuovo Mac Pro prevede un ritorno al maxi schermo da 16,5 pollici, caricato con un Intel a 28 core e 1,5 TB di memoria di sistema.

Con l’ultimo prodotto, Apple sembra decisamente puntare al mercato professionale, visto il nuovo monitor iMac da 31,6 pollici e definizione 6K, che supera il precedente schermo Thunderbolt del 2016.

Il costo per il solo computer è di 6.000 dollari, mentre è possibile acquistare il display LCD retina 6K da 32 pollici - il cosiddetto Pro Display XDR - per altri 4.999 dollari.

Esiste anche un supporto per monitor piuttosto elaborato nella forma e nelle funzioni, dal prezzo di 999 dollari, anche se molti notano come non si tratti esattamente di un accessorio indispensabile. In più, va aggiunto che Apple vende 1,5 TB di ulteriore memoria che costano 25.000 dollari.

Tra un’opzione e l’altra, il computer potrebbe arrivare a costare più di 52.000 dollari, pari a circa 47mila euro, qualora un acquirente dovesse effettivamente scegliere tutte le opzioni di fascia alta e il software preinstallato.

Apple ha svelato per la prima volta il nuovo Mac Pro alla conferenza mondiale degli sviluppatori dello scorso giugno. I preordini sono già disponibili da martedì, anche se il periodo di effettiva spedizione resta ancora poco chiaro.

Il computer è stato realizzato interamente negli Stati Uniti a causa di una restrizione tariffaria riguardante per diverse parti del dispositivo. Secondo alcuni report, durante l’estate Apple potrebbe spostare l’assemblaggio del prodotto dallo stabilimento del Texas in Cina.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Apple Inc.

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.