Posso andare a trovare il fidanzato/a fuori Comune e fuori Regione?

Isabella Policarpio

6 Maggio 2021 - 12:09

condividi

Uscire dalla Regione o dal Comune di residenza per raggiungere il fidanzato/a, adesso si può? E con quali regole? Cosa cambia con il nuovo decreto.

Posso andare a trovare il fidanzato/a fuori Comune e fuori Regione?

Quando potrò rivedere il mio fidanzato fuori Regione e quali sono le regole in vigore per i congiunti in zona gialla e arancione? Il decreto in vigore dal 26 aprile ha apportato alcune importanti novità che riguardano anche il ricongiungimento con fidanzati e parenti ubicati fuori Regione o Comune: in zona gialla cade ogni limite agli spostamenti e non serve più provare un motivo di lavoro, salute e necessità; in zona arancione e rossa, invece, andare a trovare il fidanzato/a è più difficile.

Ecco le novità in vigore per fidanzati e congiunti non conviventi.

Posso andare a trovare il fidanzato/a in zona gialla?

Via libera agli spostamenti fuori dal Comune e dalla Regione per chi abita in zona gialla: significa che è ammesso il ricongiungimento con partner, fidanzati e congiunti.

Si può andare a trovare il fidanzato o la fidanzata fuori dalla Regione - senza autocertificazione o green pass - se lo spostamento avviene tra zone comprese nella fascia di rischio moderato, nel limiti di una volta al giorno e fino a 4 persone al massimo.

Se, invece, si vuole raggiungere il proprio partner ubicato in zona rossa (ad esempio in Valle d’Aosta) o in una Regione arancione, servirà avere con sé il modulo di autocertificazione oppure il “certificato verde” nel quale dichiarare di aver avuto il Covid-19 ed essere guariti, di aver fatto entrambe le dosi del vaccino o di aver fatto nelle 48 ore precedenti il tampone rapido o molecolare con esito negativo.

Cosa si può fare in zona arancione riguardo ai fidanzati?

Andare a trovare il fidanzato o la fidanzata diventa più difficile in zona arancione, poiché è possibile spostarsi soltanto all’interno del territorio comunale.

I fidanzati possono vedersi liberamente nei luoghi all’aperto come parchi e ville comunali mentre ci sono maggiori limitazioni per le visite in casa: queste sono possibili soltanto una volta al giorno e senza oltrepassare i confini del Comune di residenza/domicilio.

Una deroga è prevista per gli spostamenti tra piccoli Comuni fino a 5000 abitanti, in tal caso ci si può spostare - entro il raggio di 30 km - per vedere il fidanzato/a, fare la spesa o altre commissioni.

Chi posso andare a trovare in zona arancione e gialla?

In zona gialla e arancione (ma non in zona rossa) si possono andare a trovare i congiunti non conviventi una volta al giorno e fino a 4 persone, esclusi dal conteggio i minori di 18 anni e i conviventi disabili o non autosufficienti.

Tuttavia in zona arancione tale spostamento può avvenire soltanto in ambito comunale mentre in zona gialla ci si può spostare in tutta la Regione e in altre comprese nella stessa fascia di rischio.

Il decreto non specifica chi si può andare a trovare: il via libera vale per congiunti e parenti non conviventi, amici e fidanzati.

Argomenti

# Comuni
# DPCM

Iscriviti a Money.it