Telecom Italia, CDP attira i compratori: quota 0,60 euro nel mirino

Le quotazioni dell’ex monopolista tlc hanno dato un forte segnale rialzista con l’estensione di oggi. Il deterioramento del downtrend inizia ad evidenziarsi dalla struttura grafica del titolo, con i prezzi che potrebbero continuare il corposo ritracciamento

Telecom Italia, CDP attira i compratori: quota 0,60 euro nel mirino

Telecom Italia in grande spolvero oggi, con le azioni del titolo delle telecomunicazioni che dopo un’apertura in gap up si apprezzano del 5,99%, attestandosi a 0,5128 euro, segnando a poco più di un’ora dall’apertura delle contrattazioni la miglior performance del FTSE Mib.

Ad attirare i compratori è la notizia relativa alla decisione di Cassa Depositi e Prestiti di aumentare la sua quota di partecipazione in TIM (per approfondire).


Telecom Italia, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal punto di vista grafico i prezzi proseguono il rimbalzo dai minimi storici a 0,433 euro, dai quali hanno guadagnato oltre il 18% di valore, riportandosi al di sopra della resistenza a 0,4772 euro.

I compratori stanno ora tentando il test della linea di tendenza di lungo periodo ottenuta collegando i top del 7 a quelli dell’8 maggio 2018. Una violazione di questo livello dinamico permetterebbe ai corsi di iniziare a deteriorare in maniera importante le speranze del fronte ribassista, già in difficoltà a causa dell’interruzione della serie di top decrescenti che accompagnava il titolo.

Ulteriore segnale positivo per gli acquirenti è quello fornito dal breakout della media mobile semplice a 50 giorni, che in passato si è rivelata valido baluardo dei venditori. Se la seduta di oggi dovesse chiudere in area di massimi, verrebbe creata una candela marubozu, segnale di forte presenza degli operatori rialzisti.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Telecom Italia


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Vista la serie di segnali positivi evidenziata dal grafico, si potrebbero valutare strategie di matrice long in caso di ritorno a 0,51 euro. Lo stop loss andrebbe posto a 0,465 euro, l’obiettivo principale a 0,5785 euro mentre, un target più ambizioso si troverebbe sulla soglia psicologica a 0,60 euro.

Commento all’operatività

La view rialzista sul titolo è rafforzata anche dai movimenti di alcuni grandi fondi che poco tempo fa avrebbero rafforzato la loro presenza all’interno della società. Oltre a questo, le azioni dell’ex monopolista tlc prezzano uno sconto rispetto ai principali peer del settore che al 24 gennaio scorso si aggirava attorno al 6% sugli utili stimati di quest’anno (per approfondire).

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.