Analisi FTSE Mib: doppio segnale ribassista in un giorno ricco di trimestrali

L’Ufficio Studi di Money.it ha processato le barre orarie di oltre 150 giornate di contrattazione, notando che in giornate ribassiste come quella di oggi il minimo viene segnato con oltre il 66% di probabilità dopo le 15:00

Analisi FTSE Mib: doppio segnale ribassista in un giorno ricco di trimestrali

Fine di seduta piuttosto teso a Piazza Affari, in una settimana ricca sul fronte dei risultati del terzo trimestre 2018. Con oggi le 40 principali Blue chip quotate sull’MTA di Borsa Italiana chiudono la pratica trimestrali.

Tra le più importanti che hanno diffuso i conti oggi, come si vede dal nostro calendario delle trimestrali, spiccano Terna, Atlantia e MPS. Un cenno va fatto alle pubblicazioni avvenute nella serata di ieri, dove Leonardo, Ferragamo, Telecom Italia e Fincantieri hanno reso noti i numeri del periodo compreso fra luglio e settembre.


FTSE Mib, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Sul FTSE Mib a prevalere sono le vendite: in questo venerdì particolarmente caldo, il principale indice italiano apre la seduta in gap down, portandosi sotto il livello statico di 19.409,9102 punti. I corsi hanno poi proseguito lentamente il loro declino, fino a trovare un “punto di equilibrio” a 19.13,2695 punti. Il gap di oggi ha permesso al fronte ribassista di rompere la linea di tendenza che collega i minimi del 26 ottobre a quelli del 6 novembre 2018.

Il segnale ribassista che si è delineato nella seduta odierna dovrebbe fornire un campanello di allarme relativamente alla salute dell’impulso rialzista dello scorso 25 ottobre, con i prezzi che a questo punto avrebbero buone possibilità di continuare il downtrend intermedio.

Il punto statistico

Per la seduta di oggi il peggio può dirsi passato? Secondo la statistica no.


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

L’Ufficio Studi di Money.it ha processato le barre orarie di oltre 150 giornate di contrattazione, notando che in giornate ribassiste il minimo viene segnato con oltre il 66% di probabilità dopo le 15:00.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative sul FTSE Mib


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Visto il doppio segnale ribassista dato dall’analisi grafica e statistica, si potrebbero valutare operazioni di matrice short in queste aree, a 19.224 punti.
In questo caso lo stop loss andrebbe posto a 19.720 punti, l’obiettivo principale a 18.700 punti e l’obiettivo finale a 18.650 punti, ipotizzando quindi una fine del rimbalzo partito lo scorso 25 ottobre.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.