Salini Impregilo ad un passo dal Golden cross

Il titolo è in evidenza a Piazza Affari grazie al contratto per la realizzazione di una sezione della ferrovia Napoli-Bari. La struttura tecnica orientata al rialzo medie mobili a 50 e 200 giorni vicine all’incrocio positivo

Salini Impregilo ad un passo dal Golden cross

Le azioni Salini Impregilo sono in evidenza a Piazza Affari grazie al contratto per la realizzazione della ferrovia Napoli-Bari.

La quotata si è aggiudicata un contratto da 608,1 milioni di euro per la realizzazione della sezione Apice-Hirpinia della Napoli-Bari, un tratto ferroviario lungo circa 18,7 chilometri (clicca qui per approfondire). Gli investitori hanno reagito positivamente alla notizia, tornando ad acquistare le azioni del gruppo.


Salini, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Con la seduta positiva di oggi la struttura tecnica di Salini Impregilo ha evidenziato un netto miglioramento. Con il rialzo messo a segno da fine dicembre 2018 dai minimi a 1,204 euro, i prezzi hanno progressivamente invalidato la tendenza ribassista di lungo periodo in atto dai top segnati a novembre 2017 in area 3,70 euro.

Il primo segnale di rinnovato vigore dei compratori è avvenuto con la stabile l’intersezione al rialzo della media mobile a 50 giorni, avvenuto nella seduta del 24 gennaio scorso. Successivamente, i prezzi hanno violato la resistenza statica a 1,73 euro nella successiva seduta, confermando il modello di massimi e minimi crescenti.

In prossimità della media mobile a 200 giorni, nonché del livello statico a 2,088 euro, i prezzi hanno mostrato una perdita di momentum. Dopo la candela marubozu segnata il 14 febbraio scorso, i corsi hanno proseguito lateralmente oscillando tra la resistenza statica e la SMA200.

Solo oggi i prezzi sono riusciti a portarsi al di sopra della resistenza orizzontale, mossa che se dovesse essere confermata dalla chiusura odierna, potrebbe dare il via ad operazioni long con ampio spazio di manovra.

Inoltre, a rafforzare la view rialzista sulla quotata, vi è il segnale Golden cross che potrebbe manifestarsi nelle prossime sedute. Questo segnale attentamente monitorato dagli investitori istituzionali, consiste nell’incrocio al rialzo della media mobile semplice a 50 giorni sulla media a 200 giorni.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Salini Impregilo


Elaborazione Ufficio studi di Money.it

La struttura tecnica e il Golden cross che si potrebbe manifestare in caso di ulteriore rialzo delle quotazioni, farebbero privilegiare l’implementazione di strategie rialziste. In particolare, se la chiusura di oggi dovesse effettivamente mantenersi al di sopra della resistenza statica a 2,088 euro, si potrebbero considerare operazioni long che avrebbero come primo obiettivo la trendline discendente di lungo periodo che conta i massimi segnati a novembre 2017 e gennaio 2018, ora transitante a 2,3466 euro.
Un target finale, invece, potrebbe essere collocato sul livello statico a 2,62 euro, lasciato in eredità dal massimo segnato il 2 maggio scorso.
Lo stop loss potrebbe essere posizionato poco al di sotto della media a 50 giorni, più precisamente a 1,97 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \