Amazon ha appena aperto il suo ufficio più grande

Equivale più o meno a 65 campi di calcio messi uno dietro l’altro e non si trova negli Stati Uniti. I dettagli

Amazon ha appena aperto il suo ufficio più grande

Amazon ha appena aperto il suo ufficio più grande. La sede è già attiva ma ancora in fase di completamento, pronta a estendersi per circa 68 acri, secondo la compagnia più o meno l’equivalente di 65 campi da calcio messi uno dietro l’altro.

Dove si trova? Contrariamente quanto i più sarebbero spinti a ipotizzare a intuito, non negli Stati Uniti, bensì in India. Più precisamente ad Hyderabad, capoluogo dello stato di Telangana e famoso proprio per essere uno dei principali centri per l’industria tecnologica.

Amazon ha investito miliardi di dollari nelle sue attività indiane negli ultimi anni. Al momento continua a espandere le sue aree d’azione e - a quanto si dice - prova ad accaparrarsi quote dei rivenditori locali per combattere Walmart nel mercato dell’e-commerce, che secondo Morgan Stanley potrebbe valere più di 200 miliardi di dollari entro il 2027.

Ecco l’enorme sede amministrativa indiana di Amazon

I piani del colosso di Bezos sul territorio indiano si fanno sempre più impegnativi e massicci.

Secondo Amit Agarwal, a capo di Amazon India, la nuova sede di Hyderabad dimostra l’impegno tangibile della compagnia nell’investimento sul Paese:

“L’enorme ufficio certifica quel pensiero a lungo termine legato ai nostri piani per l’India”.

La ricompensa che potrebbe derivarne è enorme: l’India segna quota 600 milioni di utenti internet, con la maggior parte della popolazione non ancora online, e quindi margini di crescita notevoli.

La società cerca di sfruttare questo potenziale con l’espansione delle attività e offrendo sempre più contenuti indiani all’interno del suo servizio streaming di Prime; persino rendendo disponibile la sua app mobile nella lingua più popolare dell’India, l’hindi.

Per John Schoettler, vice presidente del comparto immobiliare di Amazon, la struttura rappresenta una sorta di nuova nascita dell’azienda all’interno del Paese:

“Questo è il primo giorno per noi in India, e non vediamo l’ora di creare un ambiente in cui una lunga serie di contributi diversi potranno essere accolti positivamente, in cui l’innovazione sarà incoraggiata sempre e a lungo termine”.

Il nuovo spazio di Hyderabad sarà ampliato fino a coprire 68 acri, più o meno l’equivalente di 65 campi da calcio uno dietro l’altro secondo quanto spiegato da Amazon. Hyderabad, centro cruciale sul fronte tech, è la prima città indiana in cui Amazon si è insediato nel lontano 2004.

Ospita anche altri grandi compagnie tra cui Microsoft e Ikea.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Amazon

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.