Brexit: accordo possibile? Oggi incontro Johnson-Juncker

L’accordo Brexit protagonista: oggi l’incontro tra Boris Johnson e Jean Claude Juncker. Cosa aspettarsi?

Brexit: accordo possibile? Oggi incontro Johnson-Juncker

Un accordo sulla Brexit è ancora possibile?

Sarà questa una delle domande più gettonate nella giornata di oggi, lunedì 16 settembre, durante la quale si incontreranno finalmente Jean Claude Juncker, Presidente della Commissione europea, e Boris Johnson, Primo ministro britannico.

A poco più di un mese dall’atteso 31 ottobre il mondo intero non ha ancora capito se il processo di divorzio tra Regno Unito e Unione europea si concluderà con un accordo o con una Brexit no-deal.

Accordo Brexit possibile?

Venerdì scorso, la portavoce della Commissione europea Natasha Bertaud ha confermato che l’incontro tra Johnson e Juncker si terrà nella giornata di oggi, lunedì 16 settembre a Lussemburgo.

Dopo diversi contatti telefonici, i due hanno deciso di incontrarsi faccia a faccia per discutere ancora una volta la necessità di trovare un accordo sulla Brexit. Ovviamente l’obiettivo sarà quello di evitare l’ipotesi di no-deal, la stessa che ha ripetutamente messo in guardia i mercati e la sterlina inglese.

All’ora di pranzo Juncker e Johnson tenteranno di riaprire quel dialogo che, nel corso delle ultime settimane, ha fronteggiato diverse difficoltà. La decisione di bloccare il Parlamento britannico per evitare l’approvazione della legge contro il no-deal ha fatto storcere il naso a molti.

Per Johnson, trovare l’accordo sarà certo importante, anche se a sua detta il Regno Unito uscirà dall’UE il 31 ottobre con o senza di esso. L’ipotesi di ridiscussione dell’intesa già trovata da Theresa May non sarà facile ma il Primo ministro si è detto fiducioso.

Qualche giorno fa, tra l’altro, Westminster ha approvato una legge con la quale ha praticamente obbligato Johnson ad evitare il no-deal ad ogni costo, anche chiedendo a Bruxelles un ulteriore rinvio.

Nonostante le speculazioni sul futuro della Brexit non siano certo mancate durante il fine settimana, ad oggi formulare previsioni azzeccate appare un’impresa piuttosto ardua. Certamente l’odierno incontro tra Johnson e Juncker fornirà nuovi indizi su cui riflettere.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Brexit

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.