Abolizione coprifuoco: a quando l’addio?

Isabella Policarpio

25 Maggio 2021 - 15:22

condividi

Quando finisce il coprifuoco in Italia? L’abolizione definitiva è vicina, soprattutto nelle Regioni che stanno per entrare in zona bianca. Ecco le date da tenere a mente per la fine del divieto.

Abolizione coprifuoco: a quando l'addio?

Abolizione del coprifuoco, il Governo ha confermato che sarà un’estate senza coprifuoco già a partire dal 21 giugno.

Per ora, invece, in tutta Italia c’è l’obbligo di tornare nella propria abitazione alle 23, e chi infrange il divieto rischia pesanti sanzioni amministrative.

E in zona bianca quando viene abolito il coprifuoco? Per scongiurare un “libera tutti” generalizzato, le Regioni che potrebbero entrare nella fascia di rischio più bassa stanno pensando di non eliminare del tutto il coprifuoco e di mantenere il divieto di uscire a partire da mezzanotte (misura che nel resto d’Italia entrerà in vigore dal 7 giugno).

Ecco le novità sul coprifuoco, i nuovi orari e quando finisce per sempre.

Abolizione del coprifuoco in Italia: le date

I nuovi orari del coprifuoco e la data che ne segna l’abolizione definitiva in Italia sono stabiliti nel decreto legge firmato da Draghi lo scorso 18 maggio (che anticipa di qualche giorno il calendario delle riaperture). La fine del coprifuoco ci sarà prima di luglio in modo da consentire alle attività di ristorazione di lavorare senza limitazioni orarie per tutta l’estate e dare maggiori libertà ai cittadini.

L’abolizione sarà graduale e queste sono le date da tenere a mente:

  • fino al 6 giugno compreso il coprifuoco scatta alle 23;
  • dal 7 al 20 giugno sarà vietato uscire dalle 24 alle 5 del mattino;
  • dal 21 giugno e per tutta l’estate addio coprifuoco.

Quest’ultima data - lunedì 21 giugno - segna la fine del coprifuoco in tutta Italia per il 2021, una delle misure più contestate dell’emergenza Covid, attuata in gran parte dei Paesi europei più o meno severamente.

Fine del coprifuoco in zona bianca?

Inizialmente si pensava che l’ingresso in zona bianca significasse per alcune Regioni l’abolizione del coprifuoco con qualche settimana di anticipo rispetto al calendario nazionale. Ma (forse) non sarà così.

I governatori di Sardegna, Christian Solinas, Molise, Donato Toma e Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga - ovvero le Regioni che potrebbero entrare in zona bianca dalla prossima settimana - stanno pensando di imporre il coprifuoco fino a mezzanotte senza abolirlo.

Se la decisione fosse confermata, chi abita in zona bianca dovrà aspettare il 21 giugno prima di poter uscire liberamente di notte, come tutti gli altri.

Iscriviti a Money.it