Alessio Trappolini

Alessio Trappolini

Nato a Roma, classe 1990. Dopo aver conseguito la laurea specialistica in Corporate Finance presso l’Università degli Studi di Roma Tre si trasferisce a Milano dove inizia a lavorare come analista finanziario presso Market Insight dove segue sia l’analisi fondamentale che tecnica.

Nel giugno 2016 entra in Brown Editore (Finanzaonline.com, Finanza.com, Borse.it e Wallstreetitalia.com) in qualità di redattore e analista dell’ufficio studi. Nel corso di questa esperienza sviluppa prodotti editoriali per le principali realtà del trading online e del risparmio gestito italiano, curando alcune sezioni del mensile Wall Street Italia magazine.

Da febbraio 2018 entra in Money.it come analista finanziario, seguendo anche qui l’analisi tecnica, fondamentale, i mercati finanziari, il mondo del risparmio gestito e consulenza finanziaria.

Tensioni in Medio Oriente fanno salire oro e petrolio

Tensioni in Medio Oriente fanno salire oro e petrolio

Pubblicato il 22 luglio 2019 alle 08:52

A pesare sul clima generale anche il ridimensionamento delle aspettative di un taglio aggressivo dei tassi d’interesse da parte della Federal Reserve nella riunione di fine luglio

Chi è Nicholas Johnson, la doppia identità che ha truffato gli obbligazionisti Astaldi (e non solo)

Chi è Nicholas Johnson, la doppia identità che ha truffato gli obbligazionisti Astaldi (e non solo)

Pubblicato il 18 luglio 2019 alle 08:08

Scappato con la cassa del Comitato costituito a difesa degli obbligazionisti Astaldi, Johnson è stato arrestato martedì a Roma. Fino ad ora nessuno, compresi gli avvocati dello studio Legance presso cui il Comitato è stato costituito, si è mai accorto della doppia identità dell’uomo che aveva raccolto consensi tramite i forum di finanza che pullulano sulla rete

ENI: guerra tra manager, Descalzi querela Amara

ENI: guerra tra manager, Descalzi querela Amara

Pubblicato il 17 luglio 2019 alle 14:45

Eni si scaglia contro gli avvocati Amara e Calafiore, rei di aver diffamato l’azienda nel corso delle deposizioni in merito al presunto depistaggio da parte che lo stesso Amara e Armanna avrebbero compiuto anni fa nell’ambito delle indagini sull’acquisizione del blocco Opl245 in Nigeria da parte di Eni e Shell

FCA scivola in fondo al listino, pesa il Sell di Goldman Sachs

FCA scivola in fondo al listino, pesa il Sell di Goldman Sachs

Pubblicato il 16 luglio 2019 alle 12:26

I numeri delle vendite di maggio e giugno hanno messo in luce la debolezza di FCA rispetto al mercato. Vi è grande attesa per i risultati del secondo trimestre 2019, su cui Goldman Sachs non ha dubbi: «il consensus attuale non riflette pienamente le criticità del contesto in cui FCA opera»