Yen ai minimi di 6 settimane contro il dollaro, pesa il calo della paura

Flavia Provenzani

21 Luglio 2016 - 08:39

condividi

Il cambio dollaro-yen sale ai massimi di 6 settimane. Torna la propensione al rischio, ne risente la valuta rifugio sicuro. Attesa per nuovo stimolo monetario in Giappone.

Yen ai minimi di 6 settimane contro il dollaro, pesa il calo della paura

Lo yen (JPY) scende ai minimi di sei settimane contro il dollaro USA, mentre il Nikkei aggiunge alla sua performance un +0.77% oltre i 16.810 punti.

Il dollaro statunitense, con una forza ritrovata, sale ai massimi di sei settimane contro la valuta giapponese, ritenuta un rifugio sicuro, nella sessione asiatica di giovedì, sulla scia del prossimo impegno del Giappone di introdurre un nuovo pacchetto di stimolo e delle attese per un allentamento della politica monetaria da parte della Bank of Japan.

La banca centrale giapponese si riunirà per decidere sui tassi di interesse e sul QE venerdì 29 luglio, mentre oggi i mercati attendono la riunione della BCE.

Lo yen rimane sulla difensiva dopo la discesa delle ultime due settimane alimentata dal ritorno della propensione al rischio, dalle operazioni di acquisizioni e fusioni in yen e dalle attese per un nuovo stimolo monetario dalla BoJ.

Il rialzo dell’azionario giapponese, sostenuto dalle notizie di stampa per cui il governo giapponese starebbe progettando un pacchetto di stimolo dal valore di almeno 20 miliardi di yen, ha trascinato lo yen, rifugio sicuro.

Il dollaro è salito ai massimi a 107.49 yen, il livello più alto dallo scorso 7 giugno, oltre in lieve correzione a 107.17.

La corsa del dollaro contro lo yen si è fermata prima della resistenza a circa ¥107,72, sulla parte superiore del pattern Ichimoku su grafico giornaliero.

Sebbene il dollaro possa subire una leggera pressione di vendita a questi livelli, per ora il cambio sempre essere pronto a salire ancora, come conferma l’analista Shinsuke Sato, a capo del trading su FX alla Sumitomo Mitsui Banking Corporation di Tokyo.

«Considerando i fattori che in vista ora, ci sono speranze per un pacchetto economico soddisfacente e speranze verso la BoJ, e in termini di sentiment di mercato è difficile trovare dei fattori che possano innescare movimenti di al ribasso»,

ha detto Sato.

«L’opinione che ho è che potrebbe rompere al rialzo», ha aggiunto, riferendosi ai movimenti del dollaro contro lo yen.
Alcuni operatori del mercato, tuttavia, sono preoccupanti per il rischio di pullback del dollaro nei confronti dello yen.

«Il dollaro potrebbe subire una caduta improvvisa, con il Dow a rischio discesa da un momento all’altro a seguito degli ultimi giorni a livelli record»,

ha detto Junichi Ishikawa, analista Forex a Tokyo.

Fonte: Reuters

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.