World Emoji Day 2019: auguri alle faccine di WhatsApp, Instagram e Facebook

Matteo Novelli

17 Luglio 2019 - 13:32

Oggi è il World Emoji Day 2019, ovvero il compleanno delle popolari faccine di WhatsApp, Instagram e Facebook: ecco perché si festeggia.

World Emoji Day 2019: auguri alle faccine di WhatsApp, Instagram e Facebook

Il World Emoji Day 2019 è oggi: la giornata mondiale dedicata alle popolari faccine di WhatsApp, Facebook, Instagram utilizzate ogni giorno da milioni di utenti viene festeggiata oggi 17 luglio 2019.

Sono gialle, ma non solo, ed esprimono stati d’animo, azioni, simboli e oggetti: le emoji compiono gli anni proprio in questa giornata e in tutto il mondo vengono celebrate con il World Emoji Day, un’iniziativa speciale che celebra le amate faccine attraverso su tutti i principali social network.

Su Twitter per esempio impazza l’hashtag #WorldEmojiDay, in trend con più di 50 mila tweet, mentre Apple annuncia proprio oggi l’arrivo di più di 200 nuove emoji entro la fine dell’anno.

World Emoji Day: perché si festeggia il 17 luglio

Perché si festeggia proprio oggi il World Emoji Day? Il motivo è davvero semplice ed è nascosto all’interno di un simpatico easter egg: avete presente l’emoji del calendario? Bene: nella faccina in questione è indicato proprio il giorno 17 luglio, sia su nella versione desktop che mobile per iOS e Android.

Un omaggio che ha anche radici storiche: il primo smiley è stato infatti creato in Giappone sul finire degli anni 90 da Shigetaka Kurita. Si tratta di un primo set da 172 simboli, di 12x12 pixel, all’epoca delle prime sperimentazioni tra il mondo dei cellulari e internet. Anche il termine emoji ha infatti origine dalla lingua giapponese, che unisce i due kanji «immagine» e «carattere scritto».

Con l’avvento delle tastiere digitali multimediali le emoji sono oggi entrate a far parte del nostro linguaggio quotidiano grazie a un sistema complesso, variegato ed estremamente completo ed accessibile: quasi tutti gli utenti le ritengono fondamentali nelle conversazioni virtuali, grazie alla capacità delle faccine di veicolare emozioni, stati d’animo e molto altro. Una frase senza emoji può addirittura variare il tono di una frase, inserendosi come un importante elemento di “grammatica digitale”.

World Emoji Day 2019: le nuove faccine in arrivo

Apple ha annunciato proprio in occasione del World Emoji Day l’arrivo di tante nuove faccine con la nuova versione di iOS 13.

Il nuovo standard Unicode 93 introdurrà 59 personaggi inediti e 79 nuove variazione di genere. A fare capolino nelle nostre conversazioni vedremo nuovi animali (bradipi, lontre, fenicotteri) nuovi alimenti (cipolla, waffle, falafel, ostriche, cubetti di ghiaccio e non solo), nuove pose (sbadiglio, pizzico, omini e coppie che si tengono per mano secondo combinazioni interrazziali).

L’obiettivo di Apple è allargare l’offerta e le possibilità di comunicazione delle emoji, presentando opzioni per accontentare tutti dal colore della pelle all’orientamento sessuale fino alle capacità fisiche (in arrivo anche le faccine per i diversamente abili come protesi, sedie a rotelle, cani guida e molto altro) e al credo religioso.

Tutti uguali ma allo stesso tempo tutti diversi e unici grazie alle emoji: a questo link trovate il link ufficiale con tutte le nuove faccine e simboli in arrivo nei prossimi mesi.

Argomenti

# Emoji

Iscriviti a Money.it

Fai sapere la tua opinione e prendi parte al sondaggio di Money.it

Partecipa al sondaggio
icona-sondaggio-attivo