WhatsApp: come scoprire dove si trova un contatto (in tempo reale)

Giulia Adonopoulos - Matteo Novelli

05/09/2019

01/12/2021 - 12:49

condividi

Su WhatsApp si può sapere dove si trova un contatto, anche in tempo reale, attraverso la condivisione della posizione. Come funziona e come attivare l’opzione.

WhatsApp: come scoprire dove si trova un contatto (in tempo reale)

Come localizzare e scoprire dove si trova un contatto in tempo reale su WhatsApp? L’app di messaggistica per iOS e Android ha un’opzione che permette di condividere e rivelare la posizione GPS direttamente dalla chat.

Tutto quello che bisogna fare è aprire la conversazione, premere su + (iPhone) o sulla graffetta (Android) e cliccare su Posizione > Posizione in tempo reale > Invia. La condivisione della posizione su WhatsApp può essere impostata per un determinato periodo di tempo e interrotta in qualsiasi momento.

Esistono diversi metodi per localizzare un telefono tramite il GPS. Controllare la posizione di utente con WhatsApp è un trucco sicuro e affidabile per essere informati su dove si trova una persona. Ecco come scoprire la posizione esatta di un contatto WhatsApp, che può essere condivisa dall’utente stesso.

WhatsApp: come scoprire dove si trova un contatto

Per localizzare qualcuno su WhatsApp è necessario che il contatto prescelto condivida spontaneamente la propria posizione con il vostro numero di telefono all’interno di una chat individuale o di gruppo.

Come accennato sopra, bisogna procedere in questo modo:

  • premere il tasto “+” o la graffetta;
  • cliccare su “Posizione”;
  • scegliere tra due opzioni “Posizione in tempo reale” o “Invia la tua posizione attuale”.

Cosa cambia tra le due? La posizione attuale si limita a mostrare dove si trova un contattato nel preciso istante in cui viene inviata, la seconda invece rivela spostamenti e movimenti in tempo reale contrassegnando il contatto con un apposito pallino blu sulla mappa.

La posizione in tempo reale prevede un limite di tempo a scelta tra 15 minuti, 1 ora e 8 ore.

Per poter mandare la propria posizione su WhatsApp, però, bisogna prima assicurarsi di aver attivato le autorizzazioni di accesso. Vai su Impostazioni del telefono > App e notifiche > Avanzate > Autorizzazioni app > Geolocalizzazione > attiva WhatsApp. In alternativa, se di recente hai aperto WhatsApp, apri Impostazioni sul tuo telefono > App e notifiche > WhatsApp > Autorizzazioni > attiva Posizione.

Si può inviare, e quindi richiedere, la posizione a un contatto che potrà visualizzare non solo dove si trova un utente ma anche seguirne eventuali percorsi effettuati. Avendo a disposizione lo smartphone del contatto desiderato è possibile attivare il processo nella stessa modalità, tenendo presente che si tratta di una pratica illegale se fatta in mancanza di consenso e a insaputa dell’utente proprietario.

WhatsApp: app per controllare la posizione di qualcuno

Ci sono poi diverse app per spiare un contatto WhatsApp e scoprire dove si trova, sia su iOS che Android, che contengono anche alcune funzioni per localizzare la posizione del contatto prescelto.

Da precisare, però, che spesso queste app tendono a smettere di funzionare improvvisamente, necessitando di aggiornamenti continui. A volte serve installarle sul dispositivo da spiare, quindi bisogna essere in possesso dello smartphone, mentre alcune prevedono un pagamento tramite abbonamento.

Tra le più gettonate troviamo: PanSpy (Android), iKeyMonitor (iOS/Android), Hightster Mobile (iOS/Android), TruthSpy (iOS/Android).

Chi usa app e metodi per spiare la posizione di qualcuno deve mettere in conto che la persona spiata potrebbe mentire sulla propria posizione e inviarne una falsa. Non tramite WhatsApp direttamente, ma attraverso simulatori di GPS. Tra questi troviamo GPS Emulator, che ha una mappa molto simile a quella di Google Maps e che se sincronizzata con WhatsApp permette di condividere una posizione diversa da quella reale, iMyFone e Dr.Fone, che tra le altre cose consente di leggere i messaggi WhatsApp cancellati e recuperare le chat.

Per saperne di più vai su WhatsApp: come leggere i messaggi eliminati

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Argomenti

Iscriviti a Money.it