WhatsApp: come inviare un messaggio a sé stessi

Come inviare un messaggio a sé stessi su WhatsApp: ecco come fare per creare una chat personale utile per trasferire testi, file e dati da PC a smartphone (e viceversa).

Scrivere a sé stessi su WhatsApp è possibile: ma come farlo? In pochi sono a conoscenza di questo semplice trucco che permette di poter inviare messaggi, file e molto altro al proprio account, una funzione utile per creare rapidi promemoria o trasferimenti da sfruttare via mobile e via PC.

Scrivere a sé stessi su WhatsApp è più semplice di quanto si pensi e no, non è una funzione inutile: creare un canale con il proprio profilo renderà più semplice l’archiviazione di note, link e file utili che potremo di volta in volta aggiungere e conservare in modo rapido sulla chat di messaggistica istantanea (senza dover affollare i nostri preferiti).

WhatsApp: come fare per inviare un messaggio a sé stessi

Il trucco in questione è semplice anche se non immediato. A prima vista, aprendo WhatsApp, vi risulterà impossibile scrivere a voi sé stessi con una chat univoca verso il vostro profilo.

Per farlo occorre procedere in questo modo:

  • create una chat di gruppo, tra almeno tre utenti;
  • rimuovete subito dopo i membri aggiunti (che non dovrebbero accorgersi di nulla).

Come amministratori avrete facoltà di gestione completa del gruppo, nato con un solo unico scopo: scrivere a sé stessi. Una volta eliminati gli utenti resterà infatti solo la chat di gruppo con al suo interno un solo partecipante: il vostro account.

A questo punto potrete utilizzare la finestra per appuntare tutto quello che desiderate, inviare file o immagini da salvare o trasferire dati di piccole dimensioni da PC a smartphone o viceversa (basta aprire WhatsApp Web e accedere sempre al gruppo in questione).

Per comodità inoltre vi consigliamo di fissare in alto la chat se siete abituati a prendere appunti e note in questo modo.

La possibilità di scrivere a sé stessi è già presente in diverse chat e servizi di messaggistica e per sfruttarla via WhatsApp questo è al momento l’unico modo. La funzione, che a prima vista potrebbe sembrare inutile, è in realtà tra le più apprezzate dagli utenti che sono abituati a operare in multi tasking e hanno bisogno di una finestra adatta alla condivisione di file o testi rapidi da poter ricopiare o riscaricare rapidamente (con l’immediatezza a cui WhatsApp e WhatsApp Web ci ha ormai abituato).

Argomenti:

Whatsapp Chat

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories