Warren Buffett: “Una buona strategia? Non imitatemi”

Flavia Provenzani

9 Marzo 2016 - 09:58

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Warren Buffett, uno degli investitori più famosi al mondo, avverte i trader: “Imitare le mie scelte di investimento non è una buona strategia”. Ecco perché

Il miliardario Warren Buffett ha le idee chiare: gli investitori che cercano di imitare le sue strategie di investimento e le sue scelte sul mercato fanno un enorme sbaglio.

Secondo l’investitore sulla cresta dell’onda da decenni, le cui frasi celebri e citazioni sono note in tutto il mondo, imitare le scelte di investimento della sua società o di altri grandi top investors non è una buona strategia.

Il consiglio per i piccoli investitori è sempre lo stesso: sviluppare una strategia coerente e puntare sul lungo termine, senza farsi prendere dal panico di fronte alle fluttuazioni temporanee di prezzo.

«Non li spingerei mai a fare nulla sulla base si ciò che facciamo noi. Se vogliono fare quello che fa la Berkshire allora compressero le azioni di Berkshire»,

ha dichiarato Buffett, presidente e amministratore delegato della holding finanziaria Berkshire Hathaway, alla CNBC in un’intervista.

“Credo che facciano un enorme sbaglio imitando me o altre 10 persone i cui nomi appaiono sui giornali”

ha aggiunto Buffett.

Sono molti i siti internet e i servizi che negli ultimi hanno cercano di aiutare gli investitori a tracciare e imitare le scelte dei grandi investitori.
Tuttavia, la miglior strategia di investimento è quella che rimane federe al profilo di rischio del singolo investitore e che rispetta le sue analisi nel lungo termine.

Ti interesserà: Come creare una strategia di investimento vincente in 4 passi

Buffett ritiene che imitare gli altri investitori

“non è una buona strategia. Una buona strategia è comprare titoli in modo coerente per tutta la vita e non preoccuparsi troppo se scendono o salgono per un mese o per un anno”.

Negli ultimi mesi la crescita dei profitti è scesa, ma Berkshire rimane «quasi sempre in fase di acquisto di titoli».

Nella sua intervista alla CNBC, Buffett ha avuto la possibilità di rispondere anche su fronti più scomodi. Ad esempio, ha difeso il suo investimento nella IBM - nell’ultimo report annuale della Berkshire si nota una perdita di 2.6 miliardi di dollari nel 2015 sulla partecipazioni nella società tecnologica dell’8.6%.

La strategia di Buffett punta sul lungo termine e il punto fondamentali dell’investimento è dove sarà la società nei prossimi 5-10 anni.

“Credo che IBM varrà di più ma, come ho detto, potrei sbagliare ma lo accetteremo”.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.