Wall Street: i titoli caldi di venerdì 12 ottobre

Il mini futures sull’indice Nasdaq 100 prosegue in territorio positivo dopo la candela di incertezza disegnata ieri. L’Ufficio studi di Money.it ha selezionato i titoli più interessanti per l’operatività intraday e multiday

Wall Street: i titoli caldi di venerdì 12 ottobre

Il futures sull’indice Nasdaq 100 prosegue in territorio positivo dopo l’apertura in gap up. L’indice tecnologico ha testato il livello a 6.950 punti disegnando una candela doji nella giornata di ieri. Se il rialzo odierno dovesse continuare raggiungendo il livello del 50% del corpo della candela di sell-off di mercoledì scorso a 7.223 punti, verrebbe completato un segnale Morning Star.

In tal caso, un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato a 7.393,50 punti, obiettivo più ambizioso a 7.728,75.

Di seguito una lista dei titoli da monitorare nel corso della giornata selezionati dall’Ufficio studi di Money.it:

  • Biogen: il titolo del settore biotecnologico è tornato con le ultime due sedute a ridosso del livello statico a 331 dollari, rompendo inoltre la trendline supportiva di medio periodo che collega il minimo segnato a fine aprile con il minimo segnato successivamente il 28 giugno. La rottura del minimo della seduta di ieri a 324,46 potrebbe favorire un nuovo impulso ribassista con obiettivo il prossimo livello statico a 311,23 dollari e successivamente a 299 dollari, che consentirebbe inoltre la ricopertura del gap lasciato aperto tra la candele del 5 e del 6 luglio.
  • Boeing: nella seduta di ieri il titolo dopo l’apertura in gap down ha chiuso a 358 dollari, disegnando una candela dalle implicazioni ribassiste, data la cosa superiore piuttosto pronunciata. In caso di ribasso nella seduta odierna i corsi potrebbero arrivare a testare la trendline discendente di medio periodo che collega i massimi decrescenti di giugno e di fine luglio. Se in apertura di Wall Street i corsi dovessero partire subito al rialzo, la rottura del massimo a 369,85 dollari fornirebbe un segnale rialzista con target i recenti massimi segnati a 394 dollari segnati il 3 ottobre scorso.
  • Caterpillar Inc: il titolo è ritornato all’interno del canale discendente di lungo periodo in atto da inizio anno. Con la rottura del minimo a quota 139,84 dollari i corsi potrebbero ritornare a ridosso della trendline discendente ora transitante a 125,28 dollari. In tal caso le forze ribassiste potranno essere ostacolate dal livello statico di supporto a quota 136 dollari che ha trattenuto le quotazioni più volte nei mesi estivi.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Wall Street

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.