Vodafone: bilancio annuale in rosso, dividendo tagliato del 40%

Il gruppo di telecomunicazioni britannico ha registrato una perdita di 7,6 miliardi di euro nell’anno fiscale concluso il 31 marzo 2019. Il gruppo ha annunciato una netta riduzione del dividendo. Di seguito i dettagli

Vodafone: bilancio annuale in rosso, dividendo tagliato del 40%

Vodafone ha comunicato di aver registrato una perdita di 7,6 miliardi di euro nell’anno fiscale concluso al 31 marzo 2019.

Il dato era atteso dal mercato, essendo stato anticipato lo scorso novembre, ed è riconducibile principalmente alla vendita degli asset in India e ad alcune svalutazioni, spiega la società.

I conti nel dettaglio

I ricavi del gruppo sono calati del 6,2% da 46,6 a 43,7 miliardi di euro, scontando l’impatto dell’adozione dei criteri IFRS 15 e la vendita di Vodafone Qatar, spiega il comunicato di Vodafone group.

I ricavi da servizi sono saliti dello 0,3% a 36,458 miliardi (-0,6% nel quarto trimestre) nonostante le difficoltà derivanti dalla crescente competizione in Spagna e in Italia, dove l’arrivo di Iliad ha messo a dura prova le altre compagnie telefoniche, oltre che l’effetto di cambio negativo in Sud Africa.

«In questi paesi, l’incremento della concorrenza ha pesato sulla crescita dei ricavi e, insieme agli alti costi sostenuti per l’asta del 5G ha ridotto il nostro margine finanziario», ha affermato Nick Read, CEO di Vodafone Group.

Dal punto di vista settoriale i ricavi da rete mobile si assestano a 26,862 miliardi, quelli da rete fissa a 9,596 miliardi euro. In aumento invece l’Ebitda rettificato, salito del 3,1% su base organica, in linea con il consensus.

Per il 2020, la società ha annunciato un obiettivo in termini di Ebitda compreso tra 13,8 e 14,2 miliardi di euro, mentre il flusso di cassa dovrebbe essere non inferiore a 5,4 miliardi.

Dividendo tagliato del 40% a 9 centesimi

Il gruppo, a fronte delle perdite registrate, ha annunciato un taglio del dividendo per l’intero anno del 40%, che scende così da 15,07 a 9 centesimi per azione. È stato il primo taglio da quando la società ha introdotto i pagamenti dei dividendi nel 1990. Le risorse, spiega la società, serviranno per la costruzione della rete 5G e portare a compimento l’acquisizione da 21 miliardi di dollari di Liberty Global.

La mossa consente al CEO Read di risparmiare denaro poiché le vendite nei principali mercati subiscono attacchi continui da parte di concorrenti che offrono contratti senza fronzoli e ex monopoli che si riaffermano con reti dominanti.

Crescita dei ricavi attesa nel terzo trimestre

Vodafone si sta preparando a spendere miliardi di euro per gli aggiornamenti della rete mobile e le onde radio necessarie per la prossima generazione di servizi wireless ultraveloci.

L’azienda punta a tornare alla crescita dei ricavi nel trimestre da luglio a settembre in quanto accelera la revisione digitale, semplifica le operazioni, genera rendimenti migliori dall’infrastruttura e continua a vendere attività.

Le vendite sul titolo hanno spinto le azioni del gruppo ai minimi da dieci anni. Al London Stock Exchange le azioni Vodafone si attestano a 128 sterline, in flessione del 2,84%.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Borsa di Londra

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.