Vaccino obbligatorio per gli over 50: la proposta del Governatore della Liguria

Martino Grassi

12 Agosto 2021 - 16:43

condividi

Imporre la vaccinazione alle persone con più di 50 anni. È questa la proposta dal governatore della Liguria Giovanni Toti per garantire una ripartenza in sicurezza da settembre.

Vaccino obbligatorio per gli over 50: la proposta del Governatore della Liguria

Imporre la vaccinazione alle persone al di sopra dei 50 anni. È questa la proposta del Governatore della Liguria Giovanni Toti. Sebbene il ministro Speranza abbia recentemente annunciato che il 70% della popolazione italiana ha già ricevuto almeno la prima dose del vaccino, secondo il presidente della Liguria è necessario fare un passo in più rendendo obbligatorio il vaccino per le persone più anziane e quindi più a rischio.

Opta per la strada del pugno di ferro il Governatore Toti, proponendo nel corso di un’intervista al Corriere della sera una misura drastica per spingere le persone a vaccinarsi.

Vaccino obbligatorio per gli over 50

Vaccinarsi deve essere obbligatorio sopra i 50 anni. Perché non si può far gravare un ulteriore peso di questa pandemia sulle spalle dei ragazzi: con i loro sacrifici, dalla didattica a distanza alle serate in casa durante il lockdown, hanno già garantito la salute di nonni e genitori. Ora basta”. È questo il punto di vista del leader della formazione di centrodestra Coraggio Italia.

Toti si schiera dalla parte dei giovani, che dalla scorsa estate spesso sono stati accusati di essere i principali vettori del virus, puntando il dito contro gli assembramenti nelle zone della movida, ma che in realtà pagano anche le conseguenze delle scelte degli adulti restii alla vaccinazione.

La provocazione di Toti arriva proprio il giorno seguente al sollecito del commissario per l’emergenza Figliuolo che ha invitato le Regioni ad aumentare la percentuale di giovani vaccinati. Secondo il Governatore della Liguria, maggiore sarà il numero dei giovani vaccinati maggiore sarà la possibilità di una ripartenza in sicurezza della scuola:

“Quello sforzo straordinario che chiede il generale Figliuolo mira ad assicurare un ritorno a scuola in sicurezza. Va nella stessa direzione degli open day di Ferragosto e dei camper per la vaccinazione nelle località di vacanza e nei luoghi di ritrovo serale, che ho promosso anche io in Liguria. Va bene sollecitare i ragazzi ma bisogna obbligare quegli adulti e quegli anziani che resistono agli appelli a vaccinarsi".

Il green pass deve essere esteso

Il governatore della Liguria ha poi parlato anche del tanto discusso green pass. Secondo Toti “il green pass obbligatorio per andare al ristorante o allo stadio, è una misura che condivido assolutamente, ma potrebbe non bastare.

Proprio per questo motivo andrebbe esteso ulteriormente a partire da settembre, il mese in cui avviene la ripresa dopo la pausa estiva rendendolo obbligatorio anche per altre attività: “per entrare nei centri commerciali, nei negozi, nei supermercati, per salire sull’autobus. Si dovrebbe poter accedere senza certificazione vaccinale soltanto negli alimentari e nelle farmacie. Libero di non vaccinarti? Va bene, ma te ne stai chiuso in casa”, conclude.

Iscriviti a Money.it