Ultimi sondaggi politici elettorali: Lega in forte calo, vola Fratelli d’Italia

L’istituto Demopolis indica un crollo nei consensi della Lega rispetto alle Europee 2019, pari all’8,3%. Nello stesso periodo FDI ha guadagnato l’8,6%. La fiducia nel Premier Conte supera il 50%.

Ultimi sondaggi politici elettorali: Lega in forte calo, vola Fratelli d'Italia

Se si andasse a votare oggi 1° luglio 2020 per le Elezioni Politiche, quali risultati otterrebbero i partiti? Gli ultimi sondaggi politici elettorali dell’istituto Demopolis indicano la Lega come prima forza politica italiana con un ampio margine (4,8%) sul Partito Democratico.

Tuttavia, se si parla di trend indicando come punto di partenza il risultato ottenuto alle Elezioni Europee 2019, il gap tra i partiti di Matteo Salvini e Nicola Zingaretti è notevolmente diminuito e ancora di più rispetto ai sondaggi Demopolis del 5 agosto che stimavano il vantaggio della Lega sul PD di ben 15 punti percentuali.

La distanza tra Movimento 5 Stelle e Partito Democratico è rimasta quasi invariata rispetto alle Europee 2019, mentre di tutt’altra portata il trend nei consensi di Fratelli d’Italia in fortissima ascesa. Il partito di Giorgia Meloni si è ormai portato a ridosso del M5S che solo un anno fa aveva quasi il triplo dei voti raccolti da FDI.

Sondaggi politici elettorali ad oggi 1 luglio 2020: crolla la Lega, vola Fratelli d’Italia

Entrando nel dettaglio dello scenario politico attraverso le intenzioni di voto Demopolis, la Lega si attesta al 26,0%, alle Europee 2019 valeva il 34,3%, ad agosto il 37% e a febbraio il 31%. In una fase discendente, il partito di Salvini ha perso molti consensi anche nella fase dell’emergenza coronavirus.

Il Partito Democratico che un anno fa aveva raccolto il 22,7% dei voti, oggi vale il 21,2%, ma a febbraio era stimato al 20%, quindi, nel corso della pandemia ha aumentato, seppur non di molto i suoi consensi. Trend simile anche per il Movimento 5 Stelle che con il 15,8% attuale, perde l’1,3% rispetto alle scorse Europee ma guadagna l’1,8% rispetto a febbraio 2020.

Molto diversa la storia di Fratelli d’Italia che alle Europee aveva ottenuto il 6,4% dei voti, balzato all’11% nel mese di febbraio e salita ulteriormente fino al 15% di oggi, a soli 0,8 punti dal Movimento 5 Stelle.

Per quanto concerne le forze politiche minori, i sondaggi Demopolis indicano Forza Italia al 6%, Sinistra italiana con Liberi e Uguali al 3,4%, Italia Viva di Matteo Renzi al 3,2%, Azione di Carlo Calenda al 2,5%.

La fiducia nel Premier Giuseppe Conte

Gli ultimi sondaggi politici elettorali Demopolis hanno analizzato anche il trend che riguarda la fiducia nel Presidente del consiglio Conte. A settembre 2019, quest’ultimo raccoglieva un gradimento del 52% che è andato scemando fino al 40% di fine anno. Il 2020 si è aperto con un guadagno di tre punti per il Premier che poi ha affrontato molto bene l’emergenza sanitaria, visto che a fine aprile 2020 aveva il 58% della fiducia degli italiani. Non ha riscosso altrettanto consenso la politica economica nella fase emergenziale da COVID-19, tanto che il consenso è sceso oggi al 51%.

La fiducia riposta in Giuseppe Conte è molto polarizzata come ovvio che fosse. L’86% degli elettori del M5S e l’84% dell’elettorato PD ha fiducia nel Premier, percentuali che crollano nel caso degli elettori di FDI (5%) e Lega (4%).

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories