Scorte di Mais e Soia abbondanti ma sotto le aspettative di mercato - USDA

Nel rapporto governativo di ieri emerge che le scorte statunitensi di mais e soia sono leggermente inferiori rispetto alle previsioni, ma la richiesta è ancora molto alta.

Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) nel suo rapporto trimestrale sulle scorte di cereali statunitensi ha reso noto che le scorte di Mais (C) detenute all’1 settembre erano a quota 1.731 miliardi di bushel, ai massimi degli ultimi nove anni.
Le scorte di Soia (S) erano alla stessa data pari a 191 milioni di bushel, massimo degli ultimi quattro anni.

Mais e Soia: dati sotto le aspettative, ma la domanda sostiene i prezzi
Secondo un sondaggio effettuato da Reuters, le aspettative del mercato erano per un quantitativo di scorte di 1.739 miliardi di bushel per il mais e 205 milioni di bushel per la soia. Un anno fa, le scorte di soia si attestavano a 92 milioni di bushel e le scorte di mais erano 1.232 miliardi di bushel.

«Il minimo impatto sui prezzi che abbiamo visto è dovuto alla grande richiesta di nuova coltura»

ha dichiarato Rich Nelson, strategist di Allendale Inc.

L’USDA anche abbassato la sua stima sul raccolto di soia nel 2014 a 3.927 miliardi di bushel da 3.969 miliardi di bushel. Sul Chicago Board of Trade i futures sul mais si sono indeboliti dopo che il rapporto è stato pubblicato ma rapidamente hanno rimbalzato dai minimi di sessione. I futures sulla soia sono scesi dai massimi, ma sono comunque rimasti in territorio positivo.

L’alta richiesta di fornitura di cereali, assieme alle fiorenti aspettative sul raccolto, hanno pesato sui prezzi di mais e soia per mesi. I futures sulla soia sono scesi ai livelli più bassi degli ultimi due anni nelle scorse settimane grazie alle perizie sulla grande produttività dei campi, mentre il mais è sceso del 12% circa rispetto al picco estivo.

L’USDA ha anche riferito che lo stock di grano al 1 settembre si attestava a 2.089 miliardi di bushel, contro i 1.907 miliardi di bushel di un anno prima. Gli analisti prevedevano stock di grano per 2.149 miliardi di bushel.
USDA ha poi tagliato le proprie previsioni per il raccolto di grano 2015/16 negli Stati Uniti a 2.052 miliardi di bushel da 2,136 miliardi, sotto le previsioni degli analisti.

Mais e soia: analisi tecnica del 1 ottobre
MAIS: Il mais è negoziato a 385,75 $, in calo dello 0,35% rispetto alla chiusura di ieri. Il supporto è individuato al livello di 372, mentre spunti rialzisti si avranno se il prezzo supererà la resistenza di 393,50.

SOIA: La soia è scambiata 892,75$ in leggero rialzo (0,08%) rispetto alla chiusura della seduta di ieri. La resistenza è posta a 897,25, in caso di ribasso supporto individuato a 886$.

GRANO: Anche il grano è scambiato ai livelli di chiusura di ieri a 512,75$, in rialzo dello 0,03%. La resistenza è posta a 513,75$, mentre il supporto è individuato a 498,20$, minimo del 30 settembre.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.