USA contro Italia: niente web tax o scatteranno i dazi

Gli Stati Uniti tuonano contro l’Italia: in caso di web tax partiranno dazi e tariffe

USA contro Italia: niente web tax o scatteranno i dazi

USA contro Italia nel giorno d’inizio del World Economic Forum di Davos 2020.

In un’intervista rilasciata a The wall Street Journal sono giunte come un fulmine a ciel sereno le dichiarazioni di Steven Mnuchin, Segretario del Tesoro statunitense tornato sul tema della web tax.

L’argomento è stato più e più volte dibattuto nel corso degli ultimi mesi. Il caso della Francia ha rappresentato un vero e proprio ostacolo nelle relazioni USA-Europa, ma ora l’attenzione si è spostata anche sull’Italia.

USA contro Italia su web tax: le dichiarazioni di Mnuchin

Il Segretario del Tesoro non ha lasciato spazio a dubbi o interpretazioni di sorta. Le sue dichiarazioni sull’Italia hanno trovato terreno fertile in un discorso più ampio, quello della lotta tra gli Stati Uniti e la Francia.

I due Paesi hanno infatti raggiunto un accordo che, tuttavia, non ha allentato la tensione.

Tutto è iniziato a luglio scorso, quando Parigi ha scelto di introdurre una web tax sui big player del settore tecnologico. La novità ha colpito anche le grandi aziende statunitensi come Google, e la reazione della Casa Bianca non si è fatta attendere.

Dopo mesi di tensioni la Francia e gli USA hanno finalmente trovato un accordo che ha portato al rinvio dell’imposta digitale alla fine del 2020.

“L’intesa è un punto di partenza molto positivo. Ora continuiamo a lavorare, ma andiamo nella buona direzione”,

ha dichiarato il ministro dell’economia francese Bruno Le Maire.
L’accordo non è stato sufficiente a eliminare del tutto le tensioni. D’altronde anche il Regno Unito e l’Italia hanno prospettato l’ipotesi di introdurre la suddetta web tax. E proprio a loro si è rivolto il monito di Mnuchin:

“Si troveranno ad affrontare i dazi del presidente Trump. Avremo conversazioni simili anche con loro”.

Quella con la Francia, insomma, è stata concepita soltanto come una tregua, una pace temporanea alla quale dovrà fare seguito una definitiva risoluzione della questione.

Non si escludono dunque nuove tensioni sul fronte web tax. Gli USA hanno già minacciato l’Italia, la Francia e il Regno Unito con l’introduzione di nuovi dazi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories