USA: allarme quarta ondata, ma il Texas e altri stati riaprono tutto

Mario D’Angelo

03/03/2021

09/03/2021 - 16:49

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Diversi governatori sfidano Biden e riaprono tutto, togliendo persino l’obbligo di indossare mascherine. Intanto i CDC prevedono 2.000 morti di Covid-19 al giorno per le prossime tre settimane.

USA: allarme quarta ondata, ma il Texas e altri stati riaprono tutto

Negli USA è allarme quarta ondata Covid-19. Secondo i CDC, i centri per il controllo delle malattie statunitensi, nelle prossime tre settimane a causa del coronavirus moriranno negli Stati Uniti 47 mila persone, a un ritmo di 2.000 morti al giorno.

Nonostante la cupa previsione, diversi governatori, in aperta opposizione alla Casa Bianca, stanno riaprendo scuole, negozi e ristoranti. Alcuni, come quello del Texas, tolgono persino l’obbligo di indossare mascherine, una mossa che è stata definita “scioccante” e “senza senso” dagli esperti sanitari. Durissima la risposta del presidente Joe Biden: “Chi vuole rimuovere l’obbligo di indossare le mascherine la pensa come l’uomo di Neanderthal”.

Stati Uniti, i governatori che riaprono

Entro il prossimo 27 marzo, secondo le previsioni delle autorità sanitarie statunitensi saranno 564mila i morti di Covid-19 della prima economia mondiale. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito dal coronavirus al mondo, sia per decessi che per contagi.

Il Texas è uno degli Stati federali che ha registrato più morti, oltre 43.000. Solo la California e New York hanno riportato più decessi. Per questo le autorità sanitarie locali hanno criticato la scelta del governatore repubblicano Greg Abbott di togliere l’obbligo di indossare mascherine, imposto 8 mesi fa ma solo scarsamente applicato. L’obbligo cadrà il prossimo 10 marzo.

Abbott si è unito a un crescente numero di governatori che hanno sollevato le restrizioni anti-contagio. In Texas tutte le attività riapriranno “al 100%”. Anche il Mississippi ha tolto l’obbligo di indossare le mascherine. A Chicago, decine di migliaia di bambini torneranno a scuola questa settimana. Nel Massachusetts, ai ristoranti è stato permesso di riaprire senza limiti di capacità, mentre la Carolina del Sud ha tolto i limiti alle grandi riunioni. A San Francisco riaprono, con qualche limite, ristoranti, musei, cinema e palestre.

In Texas ci si prepara a una nuova, mortale ondata di Covid-19

Ora medici e amministratori delle grandi città texane si stanno preparando a una nuova, mortale ondata, riporta Abc News. Il dirigente di un ospedale di Houston ha detto allo staff che avrebbero presto avuto bisogno di più personale e ventilatori.

Rimuovere gli obblighi statali non significa che la responsabilità personale non esiste più”, ha detto Abbott, circondato da diverse persone che non indossavano mascherine. “È solo che gli obblighi statali non sono più necessari”, ha spiegato. Ma le cose non stanno così.

Gestori di negozi e ristoranti, ad esempio, a partire dal 10 marzo dovranno chiedersi se allentare le misure all’interno dei propri locali. Lo stesso dovranno fare i presidi delle scuole, che dovranno calcolare le potenziali implicazioni di 5 milioni di studenti senza mascherine.

Argomenti

Iscriviti alla newsletter