Azioni Volkswagen, tonfo in Borsa. Nuove accuse dagli USA

Livio Spadaro

3 Novembre 2015 - 09:55

Nuovo tonfo delle azioni Volkswagen in Borsa sulla scia della notizia di nuove indagini negli USA sui motori V6 3.0 diesel montati sulle auto di lusso di Volkswagen. Analisi tecnica.

Azioni Volkswagen, tonfo in Borsa. Nuove accuse dagli USA

Le azioni Volkswagen perdono al momento il 3,86% a seguito di nuove accuse dagli Stati Uniti su emissioni truccate nei motori diesel dei veicoli di lusso della Volkswagen. Nel particolare, la US Environmental Protection Agency starebbe indagando sui motori V6 3.0 diesel montati sulle auto di lusso di Volkswagen.

La US Environmental Protection Agency (EPA) sta indagando sui motori V6 3.0 diesel di Volkswagen montati sulle macchine di lusso della casa tedesca. Le auto che usano questo motore sono la Jettas, Porsche Cayenne, Passat ed altre macchine del mercato di massa. L’EPA starebbe indagando sul possibile uso di un software che falsa i test sulle emissioni di questo tipo di motore.

Il motore V6 diesel era stato progettato da Audi ed è stato usato largamente nei modelli premium venduti da Volkswagen, Audi e Porsche dal 2014 al 2016.

Con queste nuove accuse anche Audi e Porsche entrano più a fondo nello scandalo che fino ad adesso riguardava solo Volkswagen.

Volkswagen ha replicato alle accuse dell’EPA dichiarando che non è stato usato nessun tipo di software volto a manipolare i test sulle emissioni.

Azioni Volkswagen: analisi tecnica su base daily

L’azione Volkswagen presenta una configurazione laterale nonostante il ribasso di oggi. Le medie sono sempre incrociate a ribasso, con la media a 21 giorni che funge da supporto psicologico a quota 105,05.

I volumi di questa mattina sono già piuttosto alti con 427.000 pezzi scambiati e con l’aumento in giornata potrebbero appesantire il ribasso del titolo. Gli indicatori MFI ed RSI stanno virando a ribasso, trovandosi ancora tuttavia in area neutra che segnala una possibile fase laterale nei prossimi giorni del titolo. Al momento, ci si potrebbe aspettare un nuovo test della media a 21 giorni.

Da non perdere su Money.it

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.