Tirocinio in Cassazione, bando e requisiti: domande entro il 9 settembre

La Corte di Cassazione ha pubblicato il bando per l’assegnazione di 60 tirocini formativi. Le domande devo essere presentate entro il 9 settembre 2019.

Tirocinio in Cassazione, bando e requisiti: domande entro il 9 settembre

Tirocinio formativo in Cassazione: sul sito istituzionale della Corte Suprema è stato pubblicato il bando per l’anno 2019. Come nelle edizioni precedenti, anche quest’anno il bando è rivolto all’assegnazione di 60 tirocini formativi, da svolgere presso le Sezioni civili e penali della Corte, con sede a Roma.

Il tirocinio formativo avrà una durata complessiva di 18 mesi, da ottobre 2019 ad aprile 2021. Ogni tirocinante potrà assistere alle udienze, redigere gli elaborati richiesti ed avere accesso ai fascicoli dei processi.

Gli aspiranti partecipanti devono presentare la domanda, opportunamente compilata, entro e non oltre le ore 14:00 del 9 settembre 2019 all’Ufficio della Corte di Cassazione.

Vediamo adesso, nel dettaglio, requisiti, termini e modalità di partecipazione ai tirocini formativi presso la Corte di Cassazione.

Tirocinio formativo in Corte di Cassazione: i requisiti per partecipare

Come ogni anno, la Corte di Cassazione ha pubblicato il bando di partecipazione ai tirocini formativi presso le Sezioni civili e penali. Sono in ballo 60 posti, da assegnare ai partecipanti più meritevoli con i seguenti requisiti:

  • laurea magistrale in Giurisprudenza;
  • non aver compiuto i 30 anni di età;
  • possesso dei requisiti di onorabilità: non avere condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non essere stati sottoposti a misure di sicurezza o di prevenzione;
  • aver ottenuto una media dei voti di almeno 27/30 nei seguenti esami:diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo;
  • un punteggio di laurea non inferiore a 105/110.

Come si svolge il tirocinio

I 60 candidati amessi al tirocinio in Corte di Cassazoone dovranno assicurare la loro presenza almeno 2 giorni a settimana; il tirocinio presso la Cassazione esclude il contemporaneo svolgimento dell’attività professionale di avvocato e la pratica forense presso le Sezioni della Corte di Cassazione.

Il tirocinio dura complessivamente 18 mesi (da ottobre 2019 ad aprile 2021) e non dà diritto ad alcun compenso, né ad obblighi previdenziali o assicurativi di alcun tipo.

Bando di partecipazione al tirocinio formativo: termini e modalità

Prima di inoltrare la propria candidatura, si consiglia di leggere attentamente il bando della Corte di Cassazione (in allegato). Qui vengono spiegati nel dettaglio i requisiti, le modalità di svolgimento del tirocinio, i diritti e gli obblighi degli ammessi e le modalità per inoltrare la domanda.

Precisamente, queste dovranno essere presentate entro le ore 14:00 del 9 settembre 2019. L’indirizzo a cui inviare le domande è l’Ufficio del Segretariato Generale sito all’interno del palazzo della Corte di Cassazione, in Piazza Cavour - Roma.

Per partecipare occorre compilare il modello allegato al bando e presentarlo personalmente oppure scansionato e sottoscritto e poi inviato all’indirizzo mail “tirocini.cassazione@giustizia.it.”

La graduatoria degli ammessi verrà pubblicata entro il 30 settembre 2019 sul sito istituzionale della Corte di Cassazione.

Corte di Cassazione, tirocini formativi 2019
Clicca qui per scaricare il bando di partecipazione

Iscriviti alla newsletter Lavoro e Diritti per ricevere le news su Stage

Argomenti:

Stage Studenti Laurea

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.