Elon Musk aveva un sogno all’inizio di questo 2020, che non è stato sicuramente un anno facile a causa della pandemia di Coronavirus.

Il suo obiettivo ero che Tesla arrivasse a consegnare per la prima volta 500 mila auto elettriche. Nonostante tutte le difficoltà che il settore automobilistico ha vissuto in questa annata, adesso questo nuovo record sembra essere a portata di mano.

Tesla: Elon Musk spera di consegnare mezzo milione di auto elettriche nel 2020

Proprio per questo motivo nelle scorse ore con una nuova email pubblicata sul web da alcune testate specializzate, Elon Musk ha esortato tutti i dipendenti di Tesla a dare il massimo al fine di raggiungere questo obiettivo in questi ultimi giorni che mancano alla conclusione dell’anno.

Fino alla fine del terzo trimestre Tesla aveva registrato 318.350 consegne, quindi nell’ultimo trimestre dell’anno ci vorrebbero 181.650 nuove consegne in più per raggiungere l’obiettivo.

Non sappiamo al momento quanto manca per poter centrare questo risultato, ma Elon Musk sostiene che con il massimo impegno dei suoi dipendenti il record potrebbe essere centrato.

In particolare il numero uno di Tesla ha chiesto supporto a coloro che lavorano sulla linea di produzione: lì deve essere garantito che i veicoli prodotti ora possano essere «consegnati immediatamente» perché semplicemente non c’è tempo per sistemare eventuali difetti di fabbricazione.

Vedremo dunque se alla fine del 2020 Tesla riuscirà ad ottenere questo record che ovviamente rappresenterebbe la ciliegina sulla torta di un’ottima annata per la società californiana che ha visto moltiplicare il suo valore in Borsa, che ha aperto la sua nuova Gigafactory a Shanghai e avviato i lavori di costruzione delle sue nuove fabbriche a Berlino in Germania e Austin in Texas.