Luigi Gubitosi spinge TIM verso “uno sviluppo inclusivo e sostenibile”, l’azienda premiata per la sostenibilità

Redazione

11 Ottobre 2021 - 17:37

condividi

TIM premiata da Digital360 per la sostenibilità, partecipa inoltre a Expo 2020 Dubai mentre l’AD Luigi Gubitosi rinnova l’impegno per uno sviluppo sostenibile.

Luigi Gubitosi spinge TIM verso “uno sviluppo inclusivo e sostenibile”, l'azienda premiata per la sostenibilità

TIM conquista un nuovo traguardo e si aggiudica il premio speciale sostenibilità nella sesta edizione dei Digital360 Awards, che promuovono la cultura della digitalizzazione nel nostro Paese. Il contest, organizzato da Digital360, ha valutato i progetti di innovazione digitale delle aziende italiane, premiando le migliori soluzioni che si sono distinte per originalità, benefici e replicabilità, con particolare attenzione ad uno sviluppo sostenibile ed inclusivo.

L’amministratore delegato di TIM Luigi Gubitosi da sempre sottolinea l’importanza per TIM di accompagnare l’innovazione digitale ad una crescita sostenibile che porti benessere all’ambiente, alle persone e alle imprese: “Come azienda leader del paese possiamo fare la differenza, agendo sull’ambiente, sul sociale e sui sistemi di governance, per contribuire concretamente con il nostro operato a rendere la società, le famiglie e le aziende più solide”.

Il progetto che conferisce all’azienda amministrata da Luigi Gubitosi il premio speciale sostenibilità è la “Smart Control Room”, un sistema integrato sviluppato dal Gruppo TIM per il controllo e la gestione degli spostamenti via acqua e della sicurezza stradale con l’obiettivo di migliorare la mobilità e la sicurezza della Città di Venezia. La piattaforma software in cloud, progettata da TIM tramite Olivetti, mette a disposizione delle autorità cittadine un’aggregazione di dati sulle presenze in città e sul flusso turistico, sull’attività delle imbarcazioni nei canali e dei mezzi di trasporto pubblico, oltre ad una serie di strumenti avanzati di data analytics che procedono verso un modello di smart city, dove le centrali operative sul territorio possono prendere decisioni consapevoli per migliorare la gestione della mobilità e della sicurezza cittadina.

TIM partecipa a Expo 2020 Dubai, Luigi Gubitosi: «Sviluppo inclusivo e sostenibile»

Percorrendo la strada green intrapresa sulla spinta dell’AD Luigi Gubitosi, TIM porterà a Expo 2020 Dubai le più avanzate soluzioni digitali e di connettività sostenibile, confermandosi come motore della digitalizzazione del Paese. In qualità di Official Platinum Sponsor del Padiglione Italia, il Gruppo TIM parteciperà con l’innovazione e le tecnologie delle sue aziende Olivetti, Telsy, Noovle e Sparkle nell’ambito Internet of Things, Cybersecurity, Cloud e connettività internazionale a larga banda in grado di permettere la fruizione di servizi ed esperienze digitali ad alta qualità. Il Tower Operator INWIT inoltre sarà presente con la Smart Tower “Venezia”, un’installazione innovativa di 8,5 metri costruita in materiali ecosostenibili.

Luigi Gubitosi racconta l’importanza della partecipazione di TIM alla grande esposizione universale che si è aperta negli Emirati Arabi Uniti: «Il tema di Expo Dubai ‘Connecting minds, creating the future‘ sintetizza perfettamente il nostro costante impegno rivolto alla creazione e alla diffusione di infrastrutture tecnologiche e della cultura digitale, condizioni indispensabili per uno sviluppo inclusivo e sostenibile». TIM continua, così, a raggiungere importanti risultati in questo ambito, confermandosi recentemente nella top ten delle aziende più sostenibili d’Italia per il settore Telco & Media.

Iscriviti a Money.it