Enel, acquisti in vista del dividendo

Su Enel è in via di definizione un pattern wedge, modello grafico di assestamento che tipicamente anticipa una prosecuzione del trend in corso

Enel, acquisti in vista del dividendo

In attesa del saldo del dividendo che Enel distribuirà lunedì prossimo, in queste sedute il quadro tecnico della società quotata in borsa continua a migliorare.
Ieri ad alimentare gli acquisti su Enel, miglior titolo della seduta, è stata la conferma del rating a lungo termine a Baa2 da parte di Moody’ s, la quale ha migliorato l’outlook a positivo dal precedente stabile.

Intanto le azioni Enel quotate a Milano hanno allungato verso i massimi pluriennali (dal 2008 che non si vedevano questi prezzi) sopra i 6,50 euro ampliando il rally che l’utility tricolore ha avviato ad inizio anno.

Il quadro tecnico di lungo periodo


Enel, grafico settimanale. Fonte: Bloomberg

Sul grafico settimanale vediamo che la violazione di quota 6 euro è stata un segnale molto forte dell’uptrend di lungo periodo in corso. Gli investitori che avessero voluto approfittare della correzione dello scorso anno per rilanciare su Enel lo avrebbero potuto fare a ridosso della trendline di lungo periodo testata in corrispondenza proprio dei minimi di luglio e ottobre 2018. In un’ottica di lungo un ingresso sui prezzi attuali appare tardivo, meglio attendere l’eventuale pullback sotto la zona dell’ex resistenza a 6 euro.

Il quadro tecnico di breve


Enel, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Sul quadro di breve si può notare come le ultime sedute abbiano espresso un rallentamento del trend in corso. Sul grafico abbiamo tracciato due trendline rialziste, una sui massimi e una sui minimi del movimento compiuto nel 2019, che insieme formano un pattern wedge, un modello grafico di assestamento che tipicamente anticipa una prosecuzione del trend in corso. La pratica ortodossa vorrebbe che l’inclinazione del pattern wedge fosse nella direzione opposta al trend in atto, ma questo può valere nel caso in cui il modello si presentasse in un periodo di tempo molto breve. In questo caso però la conferma arriva dai volumi che, come da manuale di analisi tecnica, si stanno contraendo man mano che il prezzo delle Enel si avvicina alla cuspide superiore del pattern.

Strategie operative con i Turbo Certificate

In questi casi la violazione superiore del modello può essere prodromica a forti rally del prezzo. Questa fase dunque si presta all’implementazione di strategie direzionali sul breakout della resistenza dinamica, implementabili con strumenti come i Turbo Certificate.

Il Turbo Certificate Long con ISIN NL0013493984 di BNP Paribas potrebbe essere lo strumento giusto: questo prodotto ammette un ampio margine di movimento al rialzo, con barriera a 4 euro (knock out) nel caso in cui dovesse invece prevalere uno scenario ribassista. Di fatto si assume una posizione rialzista sul titolo, sfruttando il potenziale speculativo di questo certificate che oggi presenta una leva di 2,73.

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da Forex Media S.r.l. (l’Editore), con sede legale in Via di Vigna Fabbri, 5, 00179, Roma, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione.

Per informazioni su Forex Media S.r.l., in qualità di produttore delle raccomandazioni, sulla presentazione delle raccomandazioni e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Enel

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.