Sport: la NBA è una delle leghe più ricche al mondo

Grazie agli 8 miliardi di dollari di entrate totali e al valore medio di ogni team, la NBA è una delle leghe più ricche al mondo

Sport: la NBA è una delle leghe più ricche al mondo

Non è lo sport più seguito al mondo, ma il basket statunitense continua a crescere. Lo rivela l’annuale Valuation ranking di Forbes, secondo cui la NBA (la principale lega professionistica di basket degli Stati Uniti) è senza dubbio una delle leghe più ricche al mondo.

Secondo Forbes le entrate totali della NBA hanno raggiunto 8 miliardi di dollari la scorsa stagione, facendo segnare un aumento dell’8,5%. Oltre ai guadagni ottenuti dai diritti tv e dal rinnovamento delle arene, i team hanno anche ricavato dei profitti dalle sponsorizzazioni delle patch con logo NBA.

La ricchezza della NBA: il valore medio dei team

Un dato esemplificativo del giro d’affari e della ricchezza della NBA è il valore medio dei team: 1,9 miliardi di dollari. Valore che tra l’altro continua a crescere anno dopo anno. Rispetto alla scorsa stagione fa registrare un +13% e rispetto a cinque anni fa è incrementato di tre volte.

Golden State Warriors per esempio è il team che ha fatto segnare in cinque anni l’incremento di valore più alto: +367%. Seguono Los Angeles Clippers con un +282%, Philadelphia 76ers con un +252%, Milwaukee Bucks con un +233% e Toronto Raptors con un +222%.

Una crescita spaventosa che secondo Forbes deriva da varie fonti di guadagno: il valore del “marchio” della squadra a livello di appeal per il marketing, i ricavi condivisi da tutti i team della Lega, gli incassi al botteghino, le vendite correlate alle arene (dalla ristorazione al merchandising) e il mercato della città-aree di riferimento.

I team più ricchi della NBA

Nonostante il numero dei titoli vinti sul campo negli ultimi anni, in cima alla classifica dei team più ricchi della NBA troviamo quelle squadre che potremmo definire le “nobili decadute”, ovvero New York Knicks, Los Angeles Lakers, Chicago Bulls e Boston Celtics.

A spezzare il predominio di questa particolare classifica ci pensano i Golden State Warriors di Steve Curry. La squadra di Oakland, grazie soprattutto alle loro continue vittorie sul campo, si piazza al terzo posto tra i Los Angeles Lakers e i Chicago Bulls.

In sesta e settima posizione troviamo due squadre non ancora molto blasonate, ma con un importante bacino demografico: i Brooklyn Nets, la squadra del New Jersey e gli Houston Rockets, orgoglio del Texas. L’unica squadra che nel 2018 invece non ha riportato utili è Cleveland Cavaliers.

La classifica dei 10 team più ricchi della NBA

Elaborazione: Money.it; Fonte: Forbes

Ritornando alle squadre blasonate i Los Angeles Lakers, grazie all’acquisto di LeBron James, sono tornati in auge e sono per valore in assoluto il secondo team di sport professionistico americano dopo i New York Yankees di baseball.

Non è un caso quindi se la NBA è ormai diventata a tutti gli effetti una delle leghe sportive più ricche al mondo e non intende fermarsi.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Sport

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.