Sondaggi elezioni regionali Puglia Agosto 2020: 3 partiti vicinissimi, sfida candidati all’ultimo voto

Elezioni regionali Puglia 2020: un sondaggio molto recente, rivela le intenzioni di voto ai partiti, ai candidati, e la fiducia in quest’ultimi.

Sondaggi elezioni regionali Puglia Agosto 2020: 3 partiti vicinissimi, sfida candidati all'ultimo voto

Un sondaggio politico le elezioni regionali in Puglia è stato realizzato da Bidimedia - Bi3 in data 7 agosto 2020, soggetto acquirente e committente Italia in Comune. Secondo i dati dell’istituto, la corsa per la carica di governatore è tra Michele Emiliano e Raffaele Fitto, si tratta di un testa a testa da fotofinish.

Per quanto concerne le intenzioni di voto ai partiti, c’è una corsa a tre, che coinvolge PD, M5S e Fratelli d’Italia. Il sondaggio elettorale Bidimedia ha chiesto anche su quale candidato viene riposta la maggiore fiducia, infine, un pronostico è stato espresso dagli intervistati, ma procediamo con ordine.

Elezioni regionali Puglia 2020: le intenzioni di voto ai candidati

Sono davvero vicinissimi i candidati di centrosinistra e centrodestra, secondo i sondaggi elettorali Bidimedia realizzati pochi giorni fa per Italia in Comune, Michele Emiliano (PD) riscuote il 38,8% dei consensi, tallonato da Raffaele Fitto (FdI) con il 38,1%. Fuori dai giochi la candidata del M5S Antonella Laricchia, accreditata del 16,7%. Ivan Scalafarotto, candidato voluto da Italia Viva e appoggiato anche da +Europa, ottiene il 4,2%. Mario Conca (Conca Presidente) 1,6%; Pierfrancesco Bruni (FT) 0,6%.

L’affluenza prevista è pari al 58%, indecisi 15,5%, scheda bianca 1,4%, astenuti 25,6%. La percentuale degli incerti, in una situazione di testa a testa fa tutta la differenza del mondo, sarà sicuramente decisiva nella vittoria del candidato in corsa alla carica di Presidente della regione Puglia. Difficile prevedere dove andranno questi voti.

Elezioni regionali Puglia 2020: le intenzioni di voto ai partiti

Il sondaggio politico Bidimedia - Italia in Comune del 7 agosto 2020, indica la presenza di tre forze politiche con consensi simili nei numeri. Attualmente, in testa c’è il Movimento 5 Stelle al 16,4%, segue il Partito Democratico al 15,0%, poi Fratelli d’Italia al 14,1%. Al quarto posto la Lega con il 10,5%, Forza Italia 8,4%, Italia in Comune 5,5%, La Puglia Domani 4,9%, Con Emiliano 4,0%, Puglia Solidale e Verde 4,0%, Senso Civico 3,1%, Italia Viva 2,9%, Popolari con Emiliano 2,5%, Emiliano Sindaco di Puglia 2%. Tutte le altre liste sono sotto il 2%.

Sommando i voti dei partiti e delle liste che appoggiano i candidati, il totale della coalizione Fitto raggiunge il 39,1%, la coalizione Emiliano il 37,7%, la coalizione Laricchia il 16,9%, coalizione Scalfarotto 4,1%.

In questo caso, il candidato del centrodestra ha un vantaggio dell’1,4% su quello voluto solo da una parte del centrosinistra. Un capovolgimento della situazione rispetto ai consensi dati ai candidati singoli, il che, rafforza ancora di più l’impressione che la sfida tra Emiliano e Fitto potrebbe decidersi all’ultimo voto.

La fiducia nei candidati

Premettendo che tra i giudizi positivi sono inclusi coloro che sostengono di nutrire molta o abbastanza fiducia nel candidato, mentre i giudizi negativi comprendono coloro che hanno espresso poca o per nulla fiducia nel candidato, ecco i dati:

  • Michele Emiliano 37% positivi, 56% negativi, 7% non so
  • Raffaele Fitto 33% positivi, 58% negativi, 9% non so
  • Antonella Laricchia 23% positivi, 63% negativi, 14% non so
  • Ivan Scalfarotto 8% positivi, 68% negativi, 24% non so

Alla domanda “Chi vincerà le elezioni regionali in Puglia?”, il 45% si è sbilanciato verso Emiliano, il 41% ha fatto il nome di Fitto, il 12% ha puntato su Laricchia, solo l’1% per Scalfarotto ma anche per Conca, 0% per Bruni.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories