Sondaggi elezioni Roma: ballottaggio Calenda-Raggi e Sgarbi al 10%

Un sondaggio di Izi ha provato a ipotizzare vari scenari per le elezioni amministrative a Roma del 2021: con in campo la Raggi, Calenda, Sassoli e Bertolaso, ci sarebbe un ballottaggio tra la sindaca e l’ex ministro con Sgarbi che arriverebbe al 10%.

Sondaggi elezioni Roma: ballottaggio Calenda-Raggi e Sgarbi al 10%

C’è ancora un sostanziale caos sui candidati in campo alle elezioni amministrative Roma 2021, ma un sondaggio realizzato dall’istituto Izi per il quotidiano Domani ha provato a fare una sorta di punto della situazione.

Tre sono gli scenari ipotizzati visto che, al momento, sia nel centrosinistra che nel centrodestra sono tanti gli interrogativi sui possibili candidati, senza considerare che non appare più così scontata una nuova candidatura da parte di Virginia Raggi.

Il sondaggio così parte dal presupposto che sia la sindaca la candidata del Movimento 5 Stelle, con Guido Bertolaso a rappresentare il centrodestra e Vittorio Sgarbi nelle vesti di aspirante primo cittadino in solitario.

Dove si valutano diverse ipotesi è invece nel centrosinistra: dalla candidatura contemporanea di David Sassoli per il PD e di Carlo Calenda per i moderati, a una scelta unitaria puntando su uno o l’altro papabile candidato.

Elezioni Roma 2021: cosa dice il sondaggio

Se il coronavirus non dovesse stravolgere il programma delle elezioni amministrative anche nel 2021, a Roma si voterà per eleggere il prossimo sindaco nella tarda primavera del prossimo anno.

Gli unici al momento ad aver ufficializzato la propria candidatura sono Carlo Calenda e Vittorio Sgarbi. Resta da capire però se il Partito Democratico deciderà di appoggiare il leader di Azione, mentre il centrodestra vorrebbe un profilo civico con Guido Bertolaso che è il nome più chiacchierato.

Il PD così potrebbe appoggiare l’ex ministro o puntare su un proprio nome, da tempo si fa il nome di David Sassoli, ma non è da escludere anche una convergenza con il Movimento 5 Stelle in caso di un passo indietro da parte di Virginia Raggi.

Il sondaggio di Izi per prima cosa prende così in ipotesi uno scenario con tutti questi possibili candidati in campo, una situazione che vedrebbe il centrosinistra così diviso in una doppia candidatura.

  • Virginia Raggi - 20,7%
  • Carlo Calenda - 20,6%
  • Guido Bertolaso - 20,0%
  • David Sassoli - 16,2%
  • Vittorio Sgarbi - 10,1%
  • Altri - 12,4%

Con questa schema dei candidati, stando alla rilevazione ci sarebbe un ballottaggio tra Carlo Calenda e Virginia Raggi, anche se il distacco con Guido Bertolaso e David Sassoli sarebbe minimo.

  • David Sassoli - 27,2%
  • Guido Bertolaso - 25,1%
  • Virginia Raggi - 23,0%
  • Vittorio Sgarbi - 11,4%
  • Non voto - 13,4%

Con il centrosinistra compatto su Sassoli, ci sarebbe un ballottaggio con Bertolaso che sarebbe davanti alla Raggi: i voti di Calenda andrebbero così soprattutto al centrosinistra ma anche al centrodestra, mentre crescerebbe pure Sgarbi.

  • Carlo Calenda - 29,9%
  • Virginia Raggi - 22,6%
  • Guido Bertolaso - 22,4%
  • Vittorio Sgarbi - 10,7%
  • Altro- 14,3%

Nel terzo scenario, con il centrosinistra unito con Calenda, l’ex ministro andrebbe al ballottaggio con la Raggi anche se Bertolaso sarebbe molto vicino alla sindaca, mentre crescerebbe la percentuale degli elettori che voterebbero per un altro candidato.

Cosa emerge da questo sondaggio? Per prima cosa che appare scontato che le elezioni amministrative a Roma saranno decise da un ballottaggio, con il centrosinistra favorito in caso di corsa unitaria e il centrodestra che, a causa della corsa di Sgarbi, potrebbe rimanere fuori dal testa a testa finale a vantaggio della Raggi.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories