Sindaci migliori d’Italia: la classifica 2021

Alessandro Cipolla

05/07/2021

05/07/2021 - 15:25

condividi

La Governance Poll 2021 del Sole 24 Ore ha stilato la classifica dei migliori sindaci d’Italia: in testa c’è Antonio Decaro, in difficoltà invece i primi cittadini delle grandi città.

Sindaci migliori d'Italia: la classifica 2021

Chi sono i migliori sindaci d’Italia? Come ogni anno, a cercare di dare una risposta a questa domanda è stato il Sole 24 Ore, che ha pubblicato come ormai consuetudine la sua Governance Poll.

Nel dettaglio si tratta di un sondaggio, effettuato nel periodo compreso tra il 1 aprile e il 28 giugno 2021, realizzato dall’istituto Noto con un campione di 600 cittadini per ogni Comune.

Per la Governance Poll 2021, il sindaco con il più alto indice di gradimento nel Bel Paese sarebbe Antonio Decaro, primo cittadino di Bari che nel 2019 con un autentico plebiscito al primo turno ha ottenuto un secondo mandato.

Alle sue spalle troviamo il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, di recente salito anche alla ribalta nazionale per aver fondato il partito Coraggio Italia, mentre in coabitazione sul gradino più basso del podio ci sono Giorgio Gori (Bergamo) e Marco Fioravanti (Ascoli Piceno).

Migliori sindaci d’Italia: la classifica 2021

In un periodo in cui tanto si parla delle elezioni amministrative, viste le importanti città che a ottobre saranno chiamate al voto, è molto interessante dare uno sguardo alla Governance Poll 2021 pubblicata dal Sole 24 Ore.

Questi sarebbero i migliori sindaci d’Italia stando all’indice di gradimento tra i propri cittadini:

  • Antonio Decaro (csx, Bari) - 65%
  • Luigi Brugnaro (cdx, Venezia) - 62%
  • Giorgio Gori (csx, Bergamo) - 61%
  • Marco Fioravanti (cdx, Ascoli Piceno) - 61%
  • Pierluigi Peracchini (cdx, La Spezia) - 60%
  • Clemente Mastella (centro, Benevento) - 59,5%
  • Andrea Soddu (civico, Nuoro) - 59,5%
  • Rodolfo Ziberna (cdx, Gorizia) - 59%
  • Valeria Mancinelli (csx, Ancona) - 59%
  • Mattia Palazzi (csx, Mantova) - 59%
  • Pierluigi Biondi (cdx, L’Aquila) - 59%
  • Paolo Calcinaro (civico, Fermo) - 59%

Tra le grandi città chiamate al voto in questo 2021, troviamo Virginia Raggi al 94° posto con un indice di gradimento indicato al 43%. Stessa percentuale per la collega di partito Chiara Appendino, che però non si ricandiderà a Torino al pari di Luigi De Magistris, attuale sindaco Napoli che è invece al penultimo posto di questa speciale classifica.

Nelle parti basse anche Beppe Sala, che tra i milanesi avrebbe un gradimento pari al 49%, mentre all’ultimo posto della classifica c’è Salvo Pogliese, primo cittadino di Catania che sarebbe apprezzato soltanto dal 30% dei suoi cittadini.

Iscriviti a Money.it