Scalapay nuovo unicorno: round da 497 milioni di dollari

24 Febbraio 2022 - 11:58

24 Febbraio 2022 - 14:32

condividi

La startup lombarda Scalapay ha chiuso un round di finanziamento che ne ha portato la valutazione sopra il miliardo di dollari. Ora è una società unicorno.

Scalapay nuovo unicorno: round da 497 milioni di dollari

La società Scalapay, divenuta sempre più popolare nello scenario fintech grazie al suo innovativo modello «buy now, pay later», ha chiuso un round di finanziamento di serie B che non trova precedenti nello scenario italiano: 497 milioni di dollari. Tra le realtà che hanno investito su Scalapay spiccano la Big Tech cinese Tencent e la holding statunitense Willoughby Capital.

Nel 2021 gli investimenti totali in startup hanno toccato in Italia livelli notevoli: stando ai dati del report Venture Capital barometer 2021, lo scorso anno le nuove aziende innovative hanno ricevuto finanziamenti per 1,243 miliardi di dollari, vale a dire +118% su base annua.

Scalapay raccoglie finanziamento record: tutti i dettagli

Il round di finanziamento che ha permesso a Scalapay di portare la sua valutazione oltre il miliardo di dollari è stato guidato dal colosso tecnologico Tencent, al quale si sono uniti Gangwal, Moore Capital, Deimos, Fasanara Capital e Tiger Global. Proprio da quest’ultima società Scalapay aveva già ottenuto lo scorso settembre un corposo finanziamento per un valore di 200 milioni di dollari.

All’indomani della nuova operazione da 497 milionii, Scalapay raggiunge una valutazione complessiva che la rende a tutti gli effetti una società unicorno; si tratta della terza impresa italiana che può vantare il raggiungimento di questo importante traguardo, dopo Depop e Yoox, entrambe operanti nel settore e-commerce.

Il Ceo e co-fondatore di Scalapay Simone Mancini ha dichiarato che i fondi raccolti serviranno per raddoppiare l’organico italiano e preparare il terreno per alcune acquisizioni societarie, strumento grazie al quale sarà possibile espandersi in nuovi mercati.

“I nostri competitor cercano tutti di creare una super app di pagamento, noi non vogliamo disintermediare il merchant, ma dargli strumenti. Se guardiamo al futuro dell’e-commerce, la maggior parte degli acquisti si sposteranno da classiche piattaforme di e-commerce ai social network o a piattaforme di entertainment come Netflix, dove spendiamo il 70% del nostro tempo. Quello che manca è l’infrastruttura che collega il pagamento locale e queste piattaforme: noi la stiamo studiando e la lanceremo presto”.

Come funziona Scalapay e quali vantaggi offre

Scalapay è leader nel mercato dei servizi «buy now, pay later» (in Italiano «compra ora, paghi dopo»), grazie al quale gli utenti possono effettuare acquisti sui siti di e-commerce posticipando il pagamento anche mediante formule di rateizzazione.

Entrando più nel dettaglio, l’azienda offre tre soluzioni distinte:

  • Pay in 3 (pagamento in tre rate mensili);
  • Pay in 4 (pagamento in quattro rate mensil);
  • Pay Later (pagamento dopo 14 giorni).

In base delle stime dell’azienda, gli e-commerce che sfruttano il servizio possono aumentare il tasso medio di conversione dal 50 al 200%.

Nessun commento

Iscriviti a Money.it

SONDAGGIO