Satispay: come funziona, costi e cosa si può pagare

Satispay è una delle app più famose nell’ambito dei pagamenti via smartphone. Se non sai ancora come funziona e cosa permette di fare, qui una guida completa all’uso.

Satispay: come funziona, costi e cosa si può pagare

Oggi per pagare non c’è più bisogno di avere con sé contanti o carta di credito, perché basta usare lo smartphone. Inviare denaro con un semplice clic e senza metter mano al portafogli è una comodità ormai impareggiabile, per cui è essenziale sapere quali sono i servizi di e-payment più popolari e sicuri in Italia. Avrai sicuramente sentito parlare di Satispay, ma se ancora non sai come funziona, ecco una pratica guida all’uso: dall’iscrizione e attivazione dell’account ai costi, modalità di pagamento e funzionalità, tutto quello che devi sapere su Satispay.

Cos’è Satispay

Attiva dal 2015, Satispay è un’app di pagamento via smartphone che, tramite l’inserimento di codice IBAN e numero di cellulare, permette all’utente di effettuare transazioni di denaro senza carta di credito o di debito e senza necessità di un dispositivo dotato di tecnologia NFC.

Con Satispay si può pagare nei negozi (sono 44mila gli esercizi commerciali convenzionati in tutta Italia, con l’aggiunta di un centinaio al giorno), inviare denaro agli amici (pensiamo alle collette che si organizzano per i regali di compleanno), fare shopping online ed effettuare donazioni, pagare i bollettini della Pubblica Amministrazione (pagoPA) come tasse e multe, ed effettuare le ricariche telefoniche. Basta inserire il codice PIN all’interno della propria applicazione Satispay, selezionare l’opzione di pagamento, scegliere il negozio convenzionato, inserire l’importo e inviare il pagamento.

Pagare con Satispay è sicuro sia perchè il sistema non utilizza dati sensibili e sia perché dopo il pagamento l’applicazione si chiude e non permette a terzi di accedere al denaro.

Queste caratteristiche hanno fatto di Satispay una delle società fintech più importanti al mondo, con una valutazione che supera i 100 milioni di euro, e la sua crescita non accenna a diminuire. Con l’approvazione del nuovo aumento di capitale per un massimo di 15 milioni di euro (di cui 10 sono già stati sottoscritti interamente da nuovi investitori), la raccolta complessiva di Satispay raggiunge i 37 milioni di euro.

Come si usa

Per usare Satispay la prima cosa da fare è scaricare l’app dal proprio app store (disponibile gratuitamente su App Store, Google Play e Microsoft). I dispositivi compatibili sono iPhone, iPad e iPod Touch con iOS 8.0 o versioni successive, Windows Mobile e Android (da 4.1 a successive).

Una volta aperta l’app bisogna procedere con l’iscrizione, che consiste nell’inserire numero di telefono, email, confermare numero di telefono con il codice che si riceve via SMS, scegliere un PIN (una sequenza numerica composta da 5 cifre da digitare ogni volta che si accede all’app di Satispay), confermare tramite codice inviato dal sistema all’email indicata. Iscrivendosi dal sito e inserendo il codice promo START5 si ottengono 5€ di Welcome Bonus da spendere nei negozi convenzionati.

Prima di procedere all’attivazione dell’account Satispay si consiglia di avere a portata di mano IBAN, documento d’identità (a scelta tra carta d’identità, passaporto e patente di guida) e codice fiscale perché saranno richiesti per completare la procedura.

Satispay funziona con un budget, che è la soglia di spesa a disposizione sul proprio profilo e che può essere di massimo 200 euro a settimana. Ultimo step prima di iniziare a usare l’app è quindi la definizione del proprio budget: basta selezionare la quantità massima di denaro di cui vuoi disporre ogni settimana su Satispay.

Per incentivare l’utilizzo dell’app, Satispay offre l’opzione Cashback, ovvero restituisce all’utente una percentuale della spesa che non funziona come un vero e proprio sconto sull’acquisto, ma come un riaccredito separato.

Costi

Ci sono due versioni di Satispay: quella per Privati (logo rosso) e quella per Business, ovvero i negozianti (logo grigio).

Iscriversi e disdire il servizio, ricaricare il budget, depositare sul conto corrente e inviare e ricevere denaro dai contatti sono tutte operazioni completamente gratuite. Nei negozi fisici per acquisti fino a 10€ non si paga nulla, mentre per transazioni superiori a 10€ c’è una commissione di 0,20€; nei negozi online per le transazioni inferiori o pari a 10€ si paga +0,5%, mentre per le transazioni superiori a 10€ c’è un extra pari a 0,5% + 0,20€.

Come e cosa pagare con Satispay

Una volta installata l’app e completata l’iscrizione a Satispay, potremo pagare con un semplice clic da smartphone qualsiasi cosa in tutta Italia: dallo shopping online e nei negozi fisici alla cena al ristorante, le tasse, il bollo auto, le multe, il ticket sanitario, la retta universitaria su pagoPA, le ricariche telefoniche...

Scopri sul sito la mappa delle attività commerciali che accettano pagamenti con Satispay.

Per pagare in negozio con Satispay basta aprire l’app, selezionare il negozio in cui pagare, digitare l’importo e confermare. Il trasferimento di denaro è immediato su account Satispay, l’esercente dovrà solo accettare la richiesta affinché il pagamento vada a buon fine. Nel caso di pagamento sbagliato si può contattare direttamente l’esercente che provvederà allo storno.

I pagamenti online avvengono nello stesso modo. Seleziona il tuo acquisto, inserisci numero di telefono, invia pagamento e attendi conferma della transazione.

Per pagare i bollettini della Pubblica Amministrazione (pagoPA) direttamente dal tuo smartphone visita la sezione Servizi, scegli pagoPA e scansiona il QRcode presente sul bollettino per procedere al pagamento. Per verificare se l’ente a cui devi inviare il pagamento è affiliato a pagoPA assicurati che sulla bolletta sia presente il logo. Una volta effettuato il pagamento, la ricevuta con tutti i dettagli della transazione apparirà nella sezione Profilo dell’app e può essere scaricata.

Iscriviti alla newsletter Fintech per ricevere le news su E-payment

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.