SPID Poste Italiane: attenzione all’SMS truffa che chiede di aggiornare l’app

Attenzione alla truffa via SMS che chiede di aggiornare l’app SPID di PosteID: i truffatori mirano a rubare i vostri dati. Ecco come riconoscere il messaggio da evitare.

SPID Poste Italiane: attenzione all'SMS truffa che chiede di aggiornare l'app

Nuovi problemi per lo SPID di PosteID, l’autenticazione digitale di Poste Italiane: dopo le difficoltà d’accesso derivate dal bonus Mobilità ora si affacciano le truffe ai danni degli utenti tramite SMS informativi falsi che mirano a rubare le credenziali degli account coinvolti.

A ritracciare questa nuova minaccia è la società di cybersicurezza D3Lab e gli organi di competenza ufficiali: la truffa di tipo phishing riguarda la pagina di accesso allo SPID di PosteID, complice l’attesa e l’interesse verso il bonus Bici che ha visto gli autori della frode approfittare della situazione contingente per ingannare gli utenti più distratti.

Ecco come riconoscere la truffa e come difendersi.

Truffa SMS SPID PosteID: come riconoscerla e difendersi

Anche l’Agenzia dell’Italia Digitale ha rilevato che a partire dal 5 novembre sono state riscontrate diverse attività sospette per promuovere attività di phishing verso tutti i cittadini che hanno attivato precedentemente lo SPID con Poste Italiane.

L’organo addetto della Presidenza del Consiglio dei Ministri osserva che la campagna di phishing si poggia su un dominio registrato il 6 novembre 2020 e riconosciuto come aggiornamento-spid.com, raggiungibile solo via tablet e smartphone. Questo portale imita in tutto e per tutto, come previsto dalle truffe di tipo phishing, i contenuti presenti nella pagina d’accesso di Poste Italiane: la truffa viene diffusa via SMS e non attraverso email, dato il suo funzionamento che avviene principalmente su mobile.

Nei prossimi giorni potreste ricevere un SMS da un numero che si spaccia per Poste Italiane e che vi chiederà di aggiornare l’app: fate attenzione a non cliccare sul link presente, che non dovrebbe comportare problemi di sorta, ed evitate di compilare il form dedicato ai dati personali.

Per aggiornare l’app di PosteID non serve infatti alcun SMS con accesso a una pagina speciale: basta il semplice update attraverso App Store su iPhone e Google Play Store su Android.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories