Regno Unito: dal PIL alla produzione industriale, ecco cosa sta accadendo a Londra

Regno Unito: PIL, produzione industriale, produzione manifatturiera e commercio sotto la lente

Regno Unito: dal PIL alla produzione industriale, ecco cosa sta accadendo a Londra

Regno Unito: il PIL di maggio ha messo a segno una variazione del +1,8% che si è confrontata con attese a -5,5% e con la precedente flessione del 20,4%, come si può osservare sul nostro Calendario Economico.

La produzione industriale, invece, ha registrato un +6% su base congiunturale e un -20% su base annua (dai precedenti -20,3% e -24,4%) mentre quella manifatturiera ha lasciato osservare due rispettivi +8,4% e -22,8% (dai precedenti -24,3% e -28,5%).

Il saldo della bilancia commerciale del Regno Unito, infine, è migliorato da -7,49 miliardi a -2,81 miliardi (consensus a -8,1 miliardi).

I dati macroeconomici pubblicati oggi hanno dimostrato come l’economia britannica stia tentando di recuperare rispetto agli ultimi mesi.

Allo stesso tempo però le rilevazioni di maggio hanno confermato che per superare definitivamente l’impatto devastante del coronavirus e per tornare ai livelli pre-crisi ci vorrà ancora del tempo. Non sarà facile, né per Londra che per il resto del mondo.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories